E' tornato a parlare ancora una volta l'ex protagonista di #Uomini e donne: Emanuele Trimarchi non riesce a convincere i detrattori che non è l'artefice della storia finita con Anna Munafò, e che non è approdato in #Televisione per avere un successo mediatico.

Il romano ha voluto "salvare" ancora la faccia e attraverso il suo profilo Facebook, in un video, ha ribadito: "Ciao ragazzi, io volevo mandarvi un immenso saluto e un grandissimo abbraccio. Ma soprattutto volevo salutare quelle persone che mi hanno sempre accusato di essere finto per avere visibilità, ma io ricordo a queste persone che da qui sono venuto e qui sono sempre rimasto.

Le mie ambizioni più grandi sono state sempre quelle di trovare un lavoro più stabile, più sicuro, ma a volte non tutti abbiamo le stesse priorità e spesso non coincidono".

Uomini e Donne, #Gossip: Emanuele Trimarchi si difende su Facebook

Sul video pubblicato qualche ora fa sul suo profilo, che in questi minuti sta ricevendo critiche e difese, ovviamente i fan sono divisi: molti credono che Emanuele era interessato solo alle serate e non ad Anna, altri invece lo difendono a spada tratta. Inoltre, Emanuele fa sapere che sfiderebbe chiunque a non fare serate e soprattutto che non bastano due ore in discoteca per giudicare una persona, anche perché è alla ricerca di un lavoro stabile.

Per la prima volta il Trimarchi non ha voluto dedicare nessuna frase alla sua ex fidanzata, limitandosi ad affermare che molte volte il silenzio vale più di ogni parola. Potrebbe essere veramente la svolta per l'ex corteggiatore? Quest'ultima esperienza con la Munafò lo sta facendo cambiare e maturare? Questo lo scopriremo solo col tempo e chissà se tale maturità potrebbe riportarlo da Anna.

Uomini e Donne, Gossip: Emanuele Trimarchi sul trono a settembre?

Le voci su un suo possibile trono a settembre sembrano essersi arenate da un giorno all'altro. Se nell'ultimo intervento ci aveva lasciato intendere un suo possibile ritorno in trasmissione, questa volta non ha nemmeno accennato l'argomento. Ad oggi, non sappiamo altro, però vi chiediamo: vorreste Emanuele sul trono?