Veronica Lario, ex moglie di #Silvio Berlusconi, circa 60 anni d'età e la tempra di una leonessa. L'ex signora Berlusconi reagisce ad un articolo uscito sul noto settimanale Chi (di proprietà del gruppo Mondadori, di cui ricordiamo che l'ex marito Silvio Berlusconi , con il quale la signora ha intrapreso una battaglia per l'assegno di mantenimento con cifre da capogiro, risulta essere l'azionista di maggioranza). La signora Lario ha deciso di dire la sua sul servizio che la riguarda su Chi e ripreso dalla maggior parte dei media riguardo lo stato del suo corpo di donna nata, ricordiamolo, il 19 luglio 1956.

Il servizio fotografico dedicatole dal settimanale Chi, si sofferma sullo stato di forma dell'ex signora Berlusconi, con tanto di didascalie e interviste a chirurghi estetici e ad altri esperti che le consigliano interventi al collo e sul girovita e inoltre una dieta a base di pesce e verdura.

In sintesi l'ex moglie del Cavaliere reputa il servizio su Chi inaccettabile per tutte le donne che accettano come lei il naturale processo dell'invecchiamento e rifiutano di allinearsi allo stereotipo in voga per cui bisogna sempre sembrare giovani, costi quel che costi. La donna ricorda che non è più una figura pubblica e si chiede quale esempio si porti ai giovani criticando così il corpo di una donna di quasi sessanta anni che ha accettato l'avanzare dell'età serenamente.

La signora Lario si esprime anche sui consigli dei professionisti che si sono espressi sulla sua attuale forma fisica. Deontologicamente riprovevole per la Lario il fatto che si siano prestati a farle, "per una piccola autopromozione" una sorta di visita a distanza corredata da consigli non richiesti da lei e non conoscendo il suo attuale stato di salute."E se io fossi ingrassata in seguito a problemi di salute?", si chiede la signora. #Gossip

I maligni si domandano riguardo al servizio su Chi se non si tratti di una sorta di ripicca nei confronti della signora Lario che avrebbe chiesto all'ex premier Berlusconi una cifra da lui considerata esagerata per chiudere la questione divorzio.