Anche oggi, martedì 16 settembre, è tornato puntuale come ogni giorno l'appuntamento all'insegna della rubrica culinaria Cotto e Mangiato, la quale ha preso il via ieri con la nuova edizione condotta come da tradizione dalla padrona dei fornelli, Tessa Gelisio. Dopo aver preparato una squisita parmigiana di zucchine, oggi Tessa ha voluto deliziarci con un secondo piatto molto gustoso e salutare che ha ribattezzato come Insalata vitamina A. Ecco a seguire quali sono gli ingredienti necessari e le modalità di preparazione relative alla nuova ricetta di oggi, 16 settembre, presentata nel corso della nuova puntata di Cotto e Mangiato, in onda all'interno dell'edizione delle 12:25 di Studio Aperto.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

Cotto e Mangiato: la ricetta dell'insalata vitamina A

Prima di procedere alle fasi di realizzazione della squisita insalata, vediamo quali sono gli ingredienti di cui necessitiamo ed utilizzati dalla padrona dei fornelli di Cotto e Mangiato: un pomodoro da insalata; 2 pere; 2 carote; un peperone corno; 2 barbabietole rosse; aceto di mele; olio extravergine di oliva; sale.

Ecco a seguire, passo dopo passo, come realizzare la ricetta dell'insalata vitamina A: tagliamo a fette sottili il pomodoro da insalata e disponiamolo in una insalatiera, nella quale uniremo le pere tagliate a fette, le carote grattugiate a julienne, il peperone corno ripulito dai filamenti e tagliato a rettangoli e le barbabietole rosse, sbucciate e grattugiate anch'esse a julienne. A questo punto mescoliamo tutti i vari ingredienti e realizziamo il condimento: in una ciotola realizziamo una emulsione con aceto di mele, olio ed un pizzico di sale. Uniamo il condimento e mescoliamo nuovamente il tutto prima di servire. Come ha ricordato la stessa Tessa Gelisio, l'insalata vitamina A è consigliata per i suoi benefici ai denti, alla vista ed alle ossa, mentre chi soffre di diabete, calcoli renali e gastrite dovrebbe fare attenzione al consumo di questa pietanza.

I migliori video del giorno

Ricordiamo infine che per la sua preparazione abbiamo bisogno di un budget di appena 5/6 euro e sulla nostra tavola apporterà appena 200 calorie a porzione.