Ellen Pompeo si è stancata della sua carriera di attrice e non trova il suo lavoro speciale, diversamente da quanto qualsiasi "comune mortale" possa pensare. La "tormentata" protagonista di "Grey's Anatomy" ha raccontato in un'intervista di essere intenzionata a fare qualcosa di diverso nel suo futuro. I fan della serie, però, stiano tranquilli: Meredith Grey resterà sicuramente ancora per la prossima stagione ed eventualmente per quella successiva.

"Non ho certamente un forte desiderio di recitare dopo Grey's Anatomy", ha detto la 44enne star a BuzzFeed Brews. "Mi sento in una fase di transizione. Non credo che la recitazione ti dia molto, considerando dove mi trovo ora nella mia vita... E non credo di voler lavorare per altre persone. Penso di non aver più niente da provare con la mia carriera di attrice".

"Grey's Anatomy è trasmesso in 97 paesi, più o meno", ha continuato la Pompeo. "Abbiamo avuto la fortuna di avere dei fan che ci hanno seguito per dieci stagioni. Sento che già per noi è un successo e non voglio dimostrare altro". Cosa ci sarà quindi nella sua vita al posto del camice da dottoressa? "Vorrei mettermi alla prova", ha spiegato l'attrice. "Sento di avercela fatta nel mio campo. Altri vogliono recitare nei film, vincere un Oscar o altro. Quello è il loro percorso. Per quanto riguarda il mio, sono soddisfatta di avere fatto il massimo nella Televisione e ora vorrei vedere se posso essere brava in qualcosa di completamente diverso".

Parole che hanno gettato nel panico i moltissimi e affezionati spettatori dello show tv, anche se nell'immediato futuro Meredith continuerà a correre tra i corridoi del Seattle Grace Hospital.

I migliori video del giorno

La Pompeo ritornerà infatti nella 11esima ed eventualmente nella 12esima stagione, nel caso venga riconfermata dalla ABC. "Non posso saperlo", ha continuato Ellen, restando molto causa. "Non voglio dare tutto per scontato e non sono così arrogante da assumere con certezza che ci sarà una Stagione 12. Se fosse, saremmo felici, ma non posso dirlo".