Nicholas Brendon è stato arrestato a Boise, negli Stati Uniti, al termine di una rissa con il personale di un albergo nel quale alloggiava. L'attore è diventato celebre per aver interpretato il personaggio di Xander in "Buffy l'ammazzavampiri", la celebre serie televisiva incentrata sulla ragazza che cacciava e uccideva i vampiri e che tra il 1997 e il 2003 divenne un vero e proprio cult fra i giovani di tutto il mondo. Brendon ricopriva il ruolo del ragazzo innamorato della protagonista, Buffy. Adesso, però, l'attore nato a Los Angeles 43 anni fa, è finito sulle pagine di tutti i giornali non per motivi professionali, ma per un clamoroso arresto avvenuto all'interno di un hotel. Brendon si trovava a Boise per prendere parte ad un evento organizzato dal Comic - Con. Secondo alcuni testimoni era ubriaco quando ha cominciato a litigare con lo staff dell'albergo, fino a restare coinvolto in una maxi rissa. La situazione sarebbe precipitata quando, arrivata la polizia per placare gli animi, l'attore si sarebbe avventato anche contro un agente.

A questo punto, inevitabile l'arresto per rissa, ma soprattutto per resistenza a pubblico ufficiale. Siccome pare abbia rotto anche degli oggetti, tra cui un piatto decorativo, Brendon dovrebbe rispondere anche dei danni causati all'interno dell'hotel. Poche ore dopo essere finito con le manette ai polsi, l'ex protagonista di "Buffy" è stato rilasciato su cauzione. Il suo portavoce, alla stampa, ha chiesto di dimenticare al più presto questa faccenda e di: "concentrarci su cose positive". La notizia, in effetti, ha fatto ancora più scalpore poiché non è la prima volta che Nicholas Brendon ha qualche problema con la giustizia. Nel 2010, infatti, litigò con degli agenti di polizia e in quell'occasione fu condannato a 3 anni di libertà vigilata. Da tempo ha problemi con l'alcolismo e nel 2004, durante una fan convention dedicata a "Buffy", annunciò pubblicamente che avrebbe iniziato una terapia di riabilitazione per uscire dal tunnel dell'alcool. Nonostante la buona volontà, non sembra però che, al momento, l'attore sia riuscito a staccarsi completamente dalla bottiglia. 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto