Giovane, bella e talentuosa, Jennifer Lawrence, eppure stando alle rivelazioni fatte dall'amico e collega Liam Hemsworth, l'attrice statunitense avrebbe un difettuccio piuttosto fastidioso. Sì, perché pare proprio che la Lawrence abbia un alito non troppo profumato, da creare problemi sul set quando bisogna girare delle scene d'amore in cui ci si bacia. La rivelazione è stata fatta da Hemsworth, quando è stato ospite al "The Tonight Show".

Parlando del film "Hunger Games 3", in cui ci sono molte scene nelle quali i due protagonisti si baciano, il 24enne attore di Melbourne ha voluto sfatare un po' il mito della bella ed eterea Jennifer Lawrence. In un primo momento, Hemsworth ha spiegato come nel Cinema, visto dal di fuori, tutto appaia perfetto, magico, senza un briciolo di sbavatura, invece dietro c'è una realtà che, a volte, può risultare anche sgradevole.

Ed ecco la bordata nei confronti dell'attrice vincitrice di un premio Oscar nel 2013: "se si parla di baci posso dire che siamo al limite del disgustoso".

Sì, proprio così. Il protagonista di "Hunger Games" ha affermato, dinanzi alle telecamere, che la bella collega Jennifer Lawrence ha un alito fastidioso che rende addirittura complicato girare delle scene in cui ci si bacia con lei. Scherzandoci su, Hemsworth ha ipotizzato che probabilmente l'attrice americana glielo faccia apposta a mangiare acciughe ed aglio prima di girare una scena romantica, rendendo così il suo alito - a detta dell'attore - "orrendo".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip Cinema

Liam Hemsworth ha anche sottolineato come ci sia un bel rapporto di amicizia fra lui e la collega, anche se, dopo questa dichiarazione un po' imbarazzante sull'alito della Lawrence, non si resterebbe affatto sorpresi se dovesse circolare la notizia della rottura della loro amicizia.

Alito a parte, è bene ricordare che la giovane Jennifer Lawrence è una delle giovani attrici più brave e talentuose del cinema internazionale.

La sua carriera ha spiccato il volo nel 2011 quando ha recitato nel film "X Men-l'inizio", e da allora è stato tutto un crescendo, fino all'Oscar ottenuto nel 2013 come miglior attrice protagonista de "Il lato positivo-Silver Linings Playbook". 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto