Tra poco assisteremo al matrimonio tra Fernando e Maria. Sono pochi a condividere questa unione. In verità, gli unici ad approvare questo vincolo sono Olmo, donna Francisca e naturalmente Fernando. Gonzalo dovrà celebrare le nozze e per lui non sarà un bel momento da ricordare. L'assente giustificata sarà Mariana, che abbandonerà i festeggiamenti per incontrarsi con un uomo che dietro una prestazione sessuale, farà cadere l'alibi di Fernando, fornito alla guardia civile la sera dello stupro di Maria.

Cosa accade il giorno delle nozze tra Maria e Fernando?

Arriva il giorno delle nozze, Emilia e Francisca sono agitate e aiutano Maria a indossare il vestito da sposa.

Mariana intanto abbandona la festa per recarsi da Lisandro, da cui potrebbe ottenere alcune informazioni importanti riguardo l'alibi fornito da Fernando la sera dello stupro di Maria. Don Anselmo infonde coraggio a Gonzalo, sa quanto sia doloroso per lui celebrare il matrimonio. Gli ospiti intanto entrano in chiesa e occupano i posti. Gonzalo fa un lungo respiro, deciso ad affrontare questo momento per lui molto doloroso, ma spera fino all'ultimo che l'arrivo improvviso di Mariana possa interrompere la cerimonia.

Olmo entra in chiesa affianco a Fernando. I musicisti precedono l'entrata della sposa accompagnata da suo padre Alfonso. Fernando nel frattempo non rinuncia a provocare Gonzalo, chiedendogli espressamente di non commettere errori durante la celebrazione della messa. Maria avanza all'altare e prima di incontrare lo sguardo di Fernando, si ferma sugli occhi di Gonzalo.

I migliori video del giorno

Maria è smarrita, chiedendosi: "Cosa ci sto a fare qui?". Gonzalo inizia con la lettura del sermone. Poi s'interrompe chiedendo a don Anselmo che fine abbia fatto Mariana. Il prete non sa cosa rispondergli e invita il giovane a proseguire con la cerimonia. "Siamo riuniti in presenza di Dio per unire nel sacro vincolo del matrimonio questi giovani, se c'è qualche impedimento per cui questa unione non avvenga lo dica ora, oppure taccia per sempre". Gonzalo rimane in silenzio in attesa che qualcuno possa davvero esprimere un parere contrario, ma nessuna voce si libera nell'aria, nemmeno quella di Mariana, così il prete è obbligato a proseguire con la funzione religiosa.

Fernando Mesia accetta subito di sposare Maria e le mette l'anello al dito, la ragazza è titubante, non risponde alla richiesta del sacerdote. Fernando guarda smarrito suo padre, temendo che la donna possa esprimere un rifiuto. Alfonso guarda la figlia spaventato e poi rivolge lo sguardo a Emilia, altrettanto preoccupata del silenzio di Maria.

Don Anselmo invita Gonzalo a ripetere la formula, questa volta Maria accetta di sposarsi con Fernando. Gonzalo dichiara Fernando e Maria marito e moglie e invita Fernando a baciare la sposa, con le lacrime agli occhi. I due sposi si baciano e accompagnati dagli applausi degli ospiti, escono dalla chiesa.

Mariana arriva in ritardo oramai il matrimonio è stato celebrato, ma Gonzalo le dice di andare alla stazione, dove gli sposi stanno aspettando il treno per partire in luna di miele. La confessione di Lisandro fa cadere l'alibi fornito da Fernando, ancora non è tutto perso. Quando Gonzalo e Mariana arrivano alla stazione, il treno è già in viaggio. Sono arrivati troppo tardi. Mariana piange disperatamente, sapendo che sua nipote con Fernando è in pericolo e Gonzalo si dispera, per aver perso il suo grande amore.