Domenica pomeriggio alle 14.00 subito dopo il Tg1, Massimo Giletti si presenta in studio per condurre una nuova puntata de L'Arena. L'argomento è abbastanza interessante e impegnativo. Al centro del dibattito la politica e il malcontento della gente, soprattutto di chi vive nelle periferie tra immigrati e gente senza tetto che priva di regole occupa le case degli altri.

Massimo Giletti da subito mostra un'evidente sofferenza. E' accaldato, si agita, si sbottona la camicia, come se il colletto troppo stretto lo stesse soffocando. Qualche occhio più attento si sarà chiesto cosa stava accadendo al presentatore, ma lo spettacolo deve andare avanti e Giletti prosegue con le interviste.

In un momento di difficoltà chiede alla regia di mandare in onda il filmato sui lavori e dice di non sentirsi bene, si passa la mano sul viso, storce il volto, accenna alla difficoltà di proseguire con la diretta, perché avverte dei dolori insopportabili. Viene mandato il servizio, il presentatore guadagna tempo, forse il medico è intervenuto somministrandogli un sedativo, non si sa. Quando Massimo Giletti ritorna in video ha una brutta cera, ma il programma va avanti lo stesso. Subito dopo, volta pagina e fino alle 16.30 intervista i protagonisti dell'ultima edizione di Ballando con le stelle.

Massimo Giletti in passato è stato vittima di un altro malore in diretta tv, proprio mentre stava conducendo una puntata de L'Arena. In quell'occasione ebbe un calo di pressione: l'intervento tempestivo di Alba Parietti, ospite del programma, gli evitò di cadere a terra.

I migliori video del giorno

Infatti la Parietti chiese alla regia di mandare la pubblicità. Quando Massimo Giletti tornò in diretta si scusò con il pubblico, dicendo che il suo malessere era causato da alcuni antibiotici che gli erano stati somministrati per un'infezione virale. Quello che è successo domenica pomeriggio a Massimo Giletti non si sa, forse nei prossimi giorni si saprà la causa del suo malessere. I social come sempre hanno risposto alla notizia, e il pubblico si è spaccato in due: da una parte c'è chi augura al conduttore di rimettersi presto e chi dubita del suo stato di salute, ipotizzando che forse è stata una commedia confezionata per attirare l'attenzione dei media, visto il calo di ascolti del programma.