Il 5 gennaio Linus, il famoso conduttore radiofonico di Radio Deejay scrive sul suo blog un messaggio tanto telegrafico quanto preoccupante: parla di momento terrificante nel quale forse Dio ha allungato una mano e annuncia che se tutto finirà bene come spera poi racconterà tutto. Il popolo dei fan inizia a preoccuparsi, moltissimi i messaggi lasciati sul blog, e allora 3 giorni dopo Linus posta un secondo messaggio, meno telegrafico del precedente, dal titolo "Grazie".

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Gossip

Si rivolge a tutti coloro che gli hanno dato attenzione - afferma - e si scusa per i toni misteriosi del post di lunedi 5 gennaio.

Ora Linus dà qualche informazione in più: si dice ancora disperato ma con un briciolo in più di speranza e spiega che il figlio minore Miki ha avuto un incidente domestico terrificante e da quel momento sono in ospedale; "Le prime notizie buone sono arrivate ma la strada è ancora lunga".

Secondo quanto riportato dal sito Tgcom inoltre Linus non sarebbe stato presente per tre giorni al programma mattutino "Deejay chiama Italia" solitamente condotto da lui e da Nicola Savino per essere sostituiti da Federico Russo e Marisa Passera.

Linus: al secolo Pasquale di Molfetta, è il fratello maggiore di Albertino. Entrambi lavorano a Radio Deejay, nella quale Linus ricopre il ruolo di direttore artistico dal 1995 (ruolo ricoperto anche per Deejay tv e per la radio m2o).  La sua carriera in radio inizia nel 1976 quando comincia a collaborare con radio minori dell'hinterland milanese e approda a Radio Deejay nel 1984 grazie a Claudio Cecchetto. Il suo programma di punta è proprio Deejay chiama Italia nato nel 1991, nella cui conduzione viene affiancato da Nicola Savino a partire dal 1997.

I migliori video del giorno

Fra le altre attività in cui è impegnato vediamo numerose apparizioni in tv e la stesura di 4 libri. 

Per quanto riguarda la famiglia è legato a Carlotta dal 2001 dopo un precedente matrimonio terminato nel 1992; da Carlotta ha avuto i due figli Filippo e Michele. Anche noi ci uniamo con un forte abbraccio a Linus, augurando una pronta guarigione al piccolo Miki.