Nel film "Il nome del figlio" che sarà al cinema dal 22 gennaio, si potrà assistere ad una scena più che realistica: Micaela Ramazzotti, infatti, ha dichiarato che nella pellicola è stato inserito il momento in cui ha realmente partorito sua figlia, Anna, nata il 15 aprile del 2013. Il nuovo film di Francesca Archibugi è molto atteso perché ha già ricevuto diverse recensioni positive. La rivelazione fatta dalla Ramazzotti, di certo contribuirà ad accrescere la curiosità nel grande pubblico.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Gossip

"Ho accettato di fare entrare le telecamere in sala parto"

Micaela Ramazzotti, durante le riprese del film commedia, era in dolce attesa della seconda figlia.

Nel copione, era previsto che la protagonista, Simona, desse alla luce un bimbo. Date le circostanze, la regista Francesca Archibugi ha proposto all'attrice romana di riprendere nella realtà il momento in cui avrebbe partorito. La Ramazzotti ha accettato di lasciare entrare le telecamere in sala parto: la 36enne attrice capitolina ha confessato di essere molto legata alla Archibugi, e per questo motivo, non solo ha voluto lavorare per lei nonostante fosse incinta, ma non è riuscita neanche a dirle di no quando le è stato chiesto di riprendere "live" le fasi della nascita della sua bimba e di inserirle nella pellicola. Parlando di quei momenti, Micaela Ramazzotti dice di non ricordare quasi nulla perché era sotto l'effetto dell'anestesia. Nonostante ciò, però, è riuscita a dire l'unica battuta prevista dal copione: "è femmina?".

I migliori video del giorno

Non è stato facile convincere il marito, Paolo Virzì, di quella scelta piuttosto originale: "Siete due pazze, ma decidete voi", avrebbe detto alla moglie e alla regista.

"Il nome del figlio", una commedia simpatica ricca di colpi di scena

Il film diretto da Francesca Archibugi è un adattamento del francese "Cena tra amici". Al centro della trama c'è Simona, interpretata da Micaela Ramazzotti, che è in dolce attesa. Intorno a lei ruotano una serie di eventi, colpi di scena e imprevisti che rendono la pellicola divertente e gradevole. E poi, c'è il colpo di scena del vero parto della Ramazzotti, finito al Cinema: la secondogenita Anna, dunque, appena nata è già una star del grande schermo.