Se c'è un'arte che sta andando molto di moda in questo periodo, è senza dubbio quella del canto. I numerosi talent show delle principali reti televisive, infatti, hanno permesso all'ultimo Festival di Sanremo di mettere in evidenza i più bravi talenti della musica italiana e di trarne numerosi vantaggi anche a livello di ascolti. La passione che gli italiani hanno per la musica ha indotto i vertici Mediaset a riproporre su Italia 1 un programma cult che negli anni Novanta ha fatto compagnia ad un'intera generazione, prima dell'ora di cena: il Karaoke permetteva alla gente comune di esibirsi nelle piazze di tutta Italia per mostrare la propria bravura al microfono e ci sarà da divertirsi in vista del suo ritorno in tv previsto in primavera.

Attualmente l'unica cosa certa è che a condurre il cosiddetto talent ci sarà Angelo Pintus, già protagonista sul palco dell'Ariston con uno sketch comico che ha divertito grandi e piccini e sarà chiamato a fare bene almeno quanto Fiorello, suo predecessore nell'edizione del 1992.

La diretta televisiva del programma è prevista su Italia 1 nella fascia preserale e le prime date comunicate da Mediaset sarebbero quelle del 14-15 marzo a Verona in Piazza Bra e del 17-18 marzo a Treviso in Piazza della Vittoria. Verranno prossimamente aggiunte altre date alla programmazione, considerato che gli spettacoli si terranno anche in Campania, Puglia, Basilicata e Lombardia. Partecipare alle selezione è semplicissimo: basta andare sul sito www.karaoke.mediaset.it e da lì accedere all'area riservata ai papabili concorrenti per inviare un proprio video di presentazione.

I migliori video del giorno

Successivamente si verrà catapultati sul sito della 16 millimetri, in cui sarà possibile caricare il proprio filmato (della durata massima di un minuto e mezzo) per fare un accenno di canzone e descrivere la propria professione e specificare la provincia in cui si vive. Ben accetti, a detta della produzione, coloro i quali si ritengono personaggi in grado di intrattenere attraverso battute divertenti e una bella vena umoristica.