Dopo giorni di fervida attesa, riportati dai quotidiani di tutto il mondo, finalmente da Kensington Palace arriva il tanto atteso annuncio: l'ultima nata della casata reale Windsor si chiama Charlotte Elizabeth Diana. Le ultime notizie, riportate anche dai quotidiani italiani, facevano ormai pensare che l'annuncio sarebbe stato dato martedì 5 maggio.

Nel frattempo, i bookmakers inglesi e le maggiori testate internazionali - incluso il famoso quotidiano Daily Telegraph - continuavano a "snocciolare" classifiche e sondaggi. Il nome Diana, invocato a più voci, in particolare dai tabloid inglesi, è stato attribuito quale terzo nome della già famosa Royal baby - l'hastag sul social network Twitter è #RoyalBaby.

Nel solco della tradizione, quindi, Charlotte, il primo nome attribuito alla principessina - ora quarta nella successione al trono, dopo il nonno Charles, il padre William e il fratello maggiore Giorgio - è un omaggio al nonno paterno, il principe Carlo (Charles in inglese), ma anche alla moglie del re Giorgio III, che per lei acquistò il maestoso Buckingham Palace (l'attuale residenza ufficiale della Regina Elisabetta) e alla sorella di Kate, Pippa Middleton (è il suo secondo nome).

Il secondo nome, Elizabeth, è un omaggio alla bisnonna, la 90enne regina Elisabetta II (e alla madre di quest'ultima, la regina Elisabetta I); il terzo nome, Diana, è in onore dell'indimenticata madre del principe William, la principessa Diana (qualche giornalista inglese ha immaginato la sua presenza nei luoghi dove dimorano Kate e William, in questi giorni).

William e Kate non hanno scelto per la loro secondogenita il nome Vittoria, che pure figurava ai primi posti del toto - nome della royal baby. In merito alla successione al trono, Charlotte Elizabeth Diana manterrà il suo posto nella linea di successione, anche qualora i genitori dovessero dare alla luce un terzo figlio (maschio o femmina): in Inghilterra, infatti, è entrato in vigore - approvato nel 2013 - il Succession to the Crown Act, il quale stabilisce che i maschi nati dopo il 28 ottobre del 2011 non possono superare, nella linea di successione al trono, le sorelle maggiori.

I migliori video del giorno

La prima applicazione della norma sopra citata si è avuta con i figli di Lady Davina Lewis (nata Windsor), figlia del principe Richard (Duca di Gloucester e nipote di Re Giorgio V). Per ulteriori news in materia di cronaca e attualità cliccare in alto sul tasto "Segui", accanto al mio nome.