Puglia, Norvegia e Sardegna; cos'hanno in comune questi tre luoghi così distanti tra loro? La riposta è semplice, sono le location scelte da Pietro Valsecchi (produttore) Gennaro Nunziante (regista) e Checco Zalone (nome d'arte di Luca Medici) per le riprese della loro quarta collaborazione sul maxi-schermo. Dopo i lauti incassi dei primi tre film, l'attore comico pugliese ci riprova affrontando il tema del lavoro precario. La trama, per quello che è trapelato al momento, sarà incentrata sul "Welfare e sul posto fisso" ed avrà come protagonista un impiegato pubblico che per mantenere il posto di lavoro dovrà rinunciare all'ufficio sotto casa per trasferirsi prima a Lampedusa, poi in Val di Susa ed infine in Norvegia, venendo in contatto con una cultura totalmente differente dalla sua.

Come al solito non mancheranno le canzoni scritte da Checco Zalone appositamente per il film (per la prima volta una addirittura in inglese) e le sorprese, ad esempio, il protagonista si innamorerà di una ricercatrice italiana anche lei emigrata nella penisola scandinava. La nuova pellicola segue i film "Cado dalle nubi" (del 2009, incasso al botteghino di €14.073.000), "Che bella giornata" (del 2011, incasso al botteghino di € 43.474.000) e "Sole a catinelle" (del 2013, incasso al botteghino di €51.763.459).

L'attore ha inoltre confessato che l'enorme successo commerciale ottenuto dai suoi precedenti lavori (l'ultimo film ha addirittura superato gli incassi italiani del capolavoro di James Cameron, "Titanic"), lo ha portato ad un eterno stato di preoccupazione ed ansia, poichè l'aspettativa del pubblico è sempre più alta; nell'ultimo periodo, dunque, ha cercato di limitatare interviste ed apparizioni pubbliche, in modo tale da passare il tempo libero con la propria famiglia.

I migliori video del giorno

Riuscirà questo nuovo film ad essere all'altezza dei predecessori? Non ci resta che aspettare i primi mesi del 2016 (data di uscita del film nelle sale italiane); come sempre continueremo a tenervi aggiornati sui prossimi sviluppi.