Arrivano interessanti novità in relazione al noto programma televisivo dei pomeriggi di Canale 5 "Uomini e donne". Infatti nella celebre trasmissione delle reti Mediaset condotta egregiamente da Maria De Filippi questa settimana si prevedono succose anticipazioni, almeno per quello che riguarda il Trono classico. In particolare si fa riferimento alla registrazione avvenuta giorno 29 Aprile scorso e che presto sarà mandata in onda in televisione nel corso del programma. In essa segnaliamo che protagonista sarà ancora una volta il trono classico e si partirà subito con la tronista Valentina Dallari che ancora una volta manifesta tutto il suo interesse per il corteggiatore Gianluca nonostante la forte lite che vi è stata tra i due nel corso dell'ultima esterna.

Questa esterna è causa di una polemica con gli altri corteggiatori Giuliano e Andrea che si chiedono come mai a loro non è stata concessa questa opportunità.

Giuliano in particolare risentito si alza e se ne va via. Questo in quanto, secondo quanto dichiarato dallo stesso, non ci sta a fare da contorno. La puntata dopo un breve siparietto con Mariano si conclude in parole povere con l'esterna tra Valentina e Andrea. In essa viene mostrato come il giovane corteggiatore le manda un abito elegante e la invita a cena. Valentina è molto colpita e anche un pò emozionata per l'invito. A cena i due parlano un po' degli altri corteggiatori e la tronista ammette candidamente che, per il momento, come sta con lui non sta con nessun altro suo corteggiatore.

Ovviamente queste dichiarazioni e l'atmosfera della serata da grande gioia ad Andrea, questo porterà la coppia prima a ballare e poi addirittura anche a baciarsi. Tornati in studio Valentina dice che è stata un'esterna davvero meravigliosa e ben riuscita.

I migliori video del giorno

Per quanto riguarda gli altri corteggiatori le reazioni sono diverse. Infatti Gianluca riconosce che quando lei sta con Andrea si vede che sta bene, viceversa la prende con meno filosofia Mariano che si avvilisce in maniera piuttosto evidente.