Oggi 31 agosto Barbara D'Urso è tornata in tv con a prima puntata di Pomeriggio 5. La diretta è cominciata verso le 15:15, subito dopo la soap opera spagnola Una vita, ma le cose non sono andate molto bene per Barbara D'Urso. La nota presentatrice, molto amata dai telespettatori, è caduta dalle scale nello studio restando in ginocchio. come sta adesso? Vediamo le prime dichiarazioni della donna più amata di Canale 5.

Le dichiarazioni di Barbara D'Urso

Niente ha fermato Barbara D'Urso, nemmeno la pericoloso caduta che ha fatto oggi nello studio di Pomeriggio 5. La donna, nonostante lo scivolone, ha proseguito la trasmissione con il sorriso ed emozionando molto i fan.

In molti infatti sono rimasti a seguirla amando la sua trasmissione e dimostrandole affetto. Dopo la caduta, la signora D'Urso ha subito lasciato un messaggio per i milioni di telespettatori che la seguono e per i tanti fan che la amano. Sono stati molti i messaggi per Barbara dopo la caduta e la donna ha ringraziato immediatamente tutti per l'affetto e per averla seguita nella prima puntata. La D'Urso ha affermato che ha solo un po' il ginocchio gonfio e dolorante ma sta bene e poi ha scritto che è stato bello aprire la nuova stagione 'in ginocchio ai fan'. Nonostante il dolore al ginocchio la donna ha preferito continuare senza mostrare la sua sofferenza e facendo continuare la puntata a gonfie vele.

Nessun segno di cedimento e nessun lamento nemmeno durante le varie interviste e quando ha ricevuto i vari ospiti della puntata.

Niente di grave per la D'Urso

La signora di Pomeriggio 5 ha affermato che non le è accaduto niente di grave e che ha messo il ghiaccio per non far rimanere lividi sul ginocchio.

La D'Urso è contenta per la prima puntata della trasmissione ed è agguerrita e pronta alla seconda puntata prevista per l'1 settembre 2015 sempre su Canale 5.

Nell'attesa di ulteriori dettagli riguardanti la bella Barbara D'Urso e di sapere cosa accadrà nella prossima puntata di Pomeriggio 5, vi invitiamo a cliccare sul tasto Segui posto in alto accanto al nome dell'autore dell'articolo.

Segui la nostra pagina Facebook!