Questa sera su Canale 5 alle ore 21:15 andrà in onda in prima tv il film 'Cinquanta sfumature di grigio' che sin dal suo esordio al Cinema ha fatto tanto parlare di sé. La decisione di Mediaset di portare in prima serata un film vietato ai minori ha fatto arrabbiare non poco il Moige, il Movimento Italiano Genitori, che ha criticato fortemente la scelta dell'azienda, affermando che si tratta di un film e di una trasmissione completamente inadatta ai minori che a quell'ora sono ancora svegli e magari seduti davanti alla Televisione.

Inoltre, la scelta di mandarla in onda offende le famiglie che credono ancora in un valore sociale e culturale che solo la televisione può dare. Il film appartiene a un ciclo di prime visioni Mediasetche è partito lo scorso 18 gennaio con 'Sole a catinelle' che ha registrato 6,5 milioni di telespettatori e che porterà in onda su Canale 5 altre prime visioni, come Fast & Furious 6 e 7 , Jurassic World, American Sniper, diretto da Clint Eastwood, e Gravity, vincitore di 7 Oscar.

Cinquanta sfumature di grigio, la trama

Il film, che ha come protagonisti Dakota Johnson e Jamie Dornan, è tratto dall'omonimo romanzo di E.L.James che ha registrando un enorme successo nel 2011 e che è stato seguito da altri due libri.

Racconta la storia di una giovane studentessa, Anastasia Steele, che un giorno incontra un giovane miliardario, Christian Grey, e perde la testa. La ragazza si sente fortemente attratta da quest'uomo avvenente e i due si lasciano andare, travolti dalla passione. Peccato, però, che lui è spinto da un forte bisogno di controllo e ha dei gusti erotici piuttosto forti e inusuali. Il film è stato criticato perchè contiene molte scene di sesso per un totale di 14 minuti e 17 secondi.

La colonna sonora di Ellie Goulding

Insieme al film anche la colonna sonora ha registrato un notevole successo: il titolo è 'Love me like you do' ed è stata interpretata da Ellie Goulding, la cantautrice britannica che sarà ospite nella prossima edizione del Festival di Sanremo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto