Annuncio
Annuncio

Niente da fare. Il Trono Classico di "Uomini e donne" non riesce proprio più a convincere i telespettatori. L'ultimo acuto della versione standard del programma di Maria De Filippi risale ormai a più di un anno fa, quando sul trono più conteso della Televisione sedette Jonas Berami, ex protagonista della soap "Il Segreto", che in Italia continua a fare proseliti di fans. Da quando l'attore spagnolo ha lasciato la trasmissione, scegliendo Rama Lila Giustini, gli ascolti e il gradimento verso il Trono Classico hanno fatto registrare scarso interesse e critiche da parte del pubblico. Soprattutto gli attuali protagonisti: Rossella Intellicato, Ludovica Valli e Lucas Peracchi non sono riusciti ad entrare nel cuore degli affezionati di "Uomini e Donne".

Annuncio

I telespettatori chiedono verità e ritorno alla normalità

Lo scorso anno, oltre a quella di Jonas Berami, fu molto apprezzata anche la presenza di Andrea Cerioli, reduce dall'esperienza al Grande Fratello. Anche in questa stagione televisiva, una volta terminato il reality show, Maria De Filippi e la sua redazione, per provare a riaccendere l'interesse del pubblico, hanno selezionato Rossella Intellicato come nuova tronista proveniente dal GF14. Ebbene, questa volta la scelta non è stata per niente azzeccata, poiché la giovane protagonista di "Uomini e Donne" non è riuscita a far breccia nei cuori dei telespettatori, i quali non apprezzano nemmeno la presenza di Ludovica Valli, sorella della più nota Beatrice, fidanzata con Marco Fantini.

Annuncio
I migliori video del giorno

E se in un primo momento l'approdo di Lucas Peracchi, bello e umile, aveva fatto ben sperare, ora dai social network spuntano critiche anche nei confronti di quest'ultimo.

Proprio gli utenti di Facebook, in questi ultimi giorni, stanno facendo arrivare alla pagina ufficiale del programma pomeridiano di Maria De Filippi, una serie di lamentele che esprimono il malcontento del pubblico. Difatti, i fans lamentano un'eccessiva mancanza di spontaneità e verità all'interno della trasmissione: i tronisti appaiono poco motivati a cercare l'anima gemella, ma più attenti alle telecamere e alla speranza di sfondare nel mondo dello spettacolo, e allo stesso modo i corteggiatori risultano eccessivamente demotivati alla conquista di uno dei protagonisti, risultando indecisi, svogliati e anche in questo caso, più attenti a mettersi in mostra per un eventuale sbocco professionale.

Annuncio

Inoltre, se è vero che i litigi e i battibecchi a "Uomini e Donne" non sono mai mancati, è pur vero che ormai la fanno da padroni, con toni esasperati che esulano da quello che dovrebbe essere lo scopo principale della trasmissione: la ricerca dell'anima gemella.

I telespettatori, di conseguenza, invocano un ritorno al passato: vorrebbero vedere sul trono dei volti davvero sconosciuti e, soprattutto dei ragazzi "normali" fra tronisti e corteggiatori, magari meno attenti all'immagine e al look, ma più motivati nel trovare l'amore. Qualcuno ha addirittura ventilato l'ipotesi che, qualora non dovesse arrivare una svolta, non guarderà più il Trono Classico. A questo punto, bisogna capire se la redazione di Maria De Filippi, sempre attenta alle proposte e agli umori dei telespettatori, deciderà di rivoluzionare davvero la versione standard del programma, tenendo conto delle richieste che giungono ogni giorno dai social network.