La conoscevamo per le sue molteplici gag con cui ci intratteneva allegramente il sabato e la domenica pomeriggio, ma in questi giorni la stiamo apprezzando ancora di più grazie alle parodie proposte sul palco dell'Ariston. Ma chi è Virginia Raffaele?

La giovane e bella attrice comica romana nasce da una famiglia circense, proprietaria del famoso circo Preziotti, dove la nonna di Virginia faceva l'acrobata cavallerizza. Negli anni '50, la famiglia fonda il famoso Luna Park dell'Eur di Roma, dove l'attrice cresce e studia, facendoli suoi, caratteri e personalità dei numerosi individui che passano dal Luna Park.

Pubblicità

La sua è un'infanzia sicuramente dorata e ricca di divertimento, ma nello stesso tempo fatta di duro lavoro e tanto sacrificio. 

Studia teatro all'Accademia Teatrale Europea del Teatro Integrato Internazionale, diretta da Mariagiovanna Rosati Hansen, e completa la sua formazione studiando anche danza all'Accademia nazionale di Danza. Come hanno fatto molti comici, Virginia ha dato vita alle prime imitazioni tra i banchi di scuola. Poi sono arrivate le più significative apparizioni in programmi televisivi quali "Domenica In" condotta da Pippo Baudo, a cui è seguita la Gialappa's, fino ad "Amici" e "Quelli che il calcio"

Virginia Raffaele, con le sue performance ha già vinto Sanremo

La si può definire a pieno titolo protagonista assoluta della 66ma edizione del Festival di Sanremo, confermando la sua bravura e il talento grazie alle parodie portate sul palco, che hanno fatto divertire gli spettatori presenti in teatro, ma anche quelli da casa.

La prima serata ha proposto una verosimile Sabrina Ferilli, uno dei personaggi meglio riusciti della Raffaele, tanto da ricevere perfino i complimenti dalla stessa attrice romana. Durante la seconda serata, l'attrice comica ha proposto un'intramontabile Carla Fracci, la straordinaria etoile italiana, che ha scherzosamente ironizzato sulla bellezza di Gabriel Garko, attore e anche lui co-conduttore della kermesse sanremese. Imitazione ben riuscita e molto somigliante il look. Anche in questo casi sono arrivati i complimenti della stessa Carla Fracci per la parodia.

Pubblicità

Nella terza serata, la Raffaele ci ha proposto la famosa stilista di moda Donatella Versace, alle prese con i problemi derivanti dal suo lifting facciale, che le fa perdere un orecchio o le blocca l'apertura dell'occhio. Gag divertentissime, gradite anche alla stilista, che ha proposto un ruolo di controfigura alla bella Virginia.

Non poteva mancare lei, Belen Rodriguez, protagonista delle imitazioni della quarta serata di Festival. Parodia che è già stata presentata in diverse occasioni, ma che conferma la bravura e l'ironia dell'attrice comica.

La replica di Belen Rodriguez non è stata inizialmente favorevole, e solo in un secondo momento ha dichiarato di aver apprezzato l'imitazione portata a Sanremo dall'artista romana.

Ed ora? Cosa ci riserverà Virginia Raffaele per questo finale del Festival di Sanremo 2016?