Tornano questa sera su Italia 1 due tra le serie più seguite ed appassionanti degli ultimi anni. A partire dalle ore 21,10 andrà in onda The Flash 2 mentre a seguire verrà trasmesso Arrow 4. Ancora una volta, tantissimi colpi di scena ed emozioni sono all'orizzonte. Le puntate del 19 febbraio riserveranno molte sorprese per i supereroi interpretati rispettivamente da Grant Gustin e Stephen Amell. Entrambi gli episodi potranno essere visti in live streaming comodamente da pc.

Come vedere le due serie su pc, le paure di Barry 

Le puntate del 19 febbraio di The Flash 2 e Arrow 4 potranno essere viste in diretta anche su computer.

Pubblicità

Per lo streaming live sarà necessario collegarsi con il sito Mediaset.it durante l'orario di messa in onda. Nella sezione Live vi verrà chiesto di accedere attraverso il login: potrete farlo anche con i vostri profili Facebook o Twitter.

In The Flash 2 vedremo Barry riprendersi dopo aver battagliato con Zoom. Nel frattempo Wells ha in mente un piano per sconfiggere il nemico. Il ritorno di Grodd in città porterà scompiglio in quanto si approprierà di alcune armi chimiche e riuscirà a manipolare Caitlin.

il personaggio di Gustin sembra aver riacquistato l'uso delle gambe ma affiorano le paure. In suo aiuto interverranno Iris ed Henry Allen. Il team deciderà di puntare su Wells in modo che Grodd cada in trappola.

Il fratello di Diggle è vivo

Per quanto riguarda invece Arrow 4, ci saranno novità molto importanti. L'H.I.V.E sta continuando a distruggere banche e nel mentre Diggle rivela una verità sconvolgente ad Oliver: suo fratello Andy è stato freddato proprio dal potente gruppo armato. Ma in seguito ci sarà una scoperta clamorosa: l'uomo è ancora vivo e lavora per Damien Darhk e quindi non merita il perdono.

Pubblicità

I suoi amici credono invece che sia sotto controllo mentale e vogliono rintracciarlo. Il gruppo lo slaverà anche grazie alla tuta di Ray. Ma non mancherà ulteriore pathos: Thea lotta contro Darhk e viene a conoscenza che i suoi poteri potrebbero placare la sua perfidia.