Per 15 mesi hanno formato una delle coppie più amate e invidiate del pianeta: Taylor Swift (che ha smentito ogni legame con i movimenti neonazisti) e Calvin Harris erano biondi, ricchi e famosi, eppure anche per loro è arrivato il momento di dirsi addio. Le voci di una presunta crisi tra la reginetta del pop e il suo fidanzato si susseguivano in verità già da qualche mese, ma la conferma è arrivata dal magazine 'People' solo nella giornata del 1 giugno. Difficile capire quali siano le cause di un addio così inaspettato, che arriva poche settimane dopo il terribile incidente che ha coinvolto Harris e che ha visto la sua fidanzata trasformarsi in amorevole crocerossina: cosa può averli spinti ad una decisione così drastica? Secondo i bene informati alla base della rottura non ci sarebbero né tradimenti, né questioni particolarmente spinose: "Taylor e Calvin semplicemente non andavano d'accordo su molte cose, e il tour e i rispettivi impegni non hanno certo aiutato.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Gossip

Ormai sembravano più amici che amanti" ha fatto sapere una fonte vicina alla coppia al magazine americano 'E!'.

Perché si sono lasciati

L'insider ha spiegato che dopo aver a lungo discusso,  i due sono arrivati alla stessa conclusione, preferendo restare amici per non continuare a logorarsi in una relazione che, di fatto, era già giunta al capolinea: "È stato fatto tutto in modo molto maturo.

Taylor è ancora piuttosto delusa, perché il più convinto tra i due sulla fine della storia era Calvin, ma si parlano e continuano a sentirsi". Insomma, se Johnny Depp e Amber Heard continuano a sfornare materiale per i tabloid internazionali con una storia fatta di risvolti saffici e violenze domestiche, con la Swift e Harris non sembrano esserci affatto rischi di questo genere. Al massimo, considerando i precedenti fallimenti amorosi della biondina americana (un parterre di tutto rispetto che vede schierati John Mayer, Harry Styles e Taylor Lautner, solo per citarne alcuni), possiamo attendere l'arrivo del suo nuovo album, nel quale, c'è da scommetterci, ci sarà certamente spazio per una canzone dedicata al bel dj scozzese.