Ci sono storie incredibili che lasciano addosso un senso di misterico, soprannaturale, al di là della realtàtangibile. C’è per esempio un evento nella storia della Chiesa, che ha attirato l’attenzione di studiosi,scrittori e registi. E’ la storia dell’esistenza di una donna Papa, la Papessa Giovanna: l’ultimo ad indagare suquesto evento, è stato Dario Nuzzo, new entry del programma Mistero Adventure, che ha aggiunto nuoviindizi a questa storia in una rubrica speciale, andata in onda lo scorso mercoledì 13 luglio, su Italia 1.

La leggenda della Papessa, riportata anche in un recente film, narra di una donna di origini inglesi, chesembra riuscì a fingersi monaco per molti anni fino ad arrivare, persino a farsi eleggere Papa nell’855.Il segreto di Giovanna pare fu scoperto durante una processione nei pressi della chiesa di San Giovanni inLaterano a Roma, quando, quasi come segno della divina provvidenza, la donna all’improvviso partorì inpubblico, morendo subito dopo insieme al suo neonato.

Giovanna passò così alla storia come la generatricedell’Anticristo.

Certo, di questo scandalo si sono nel tempo perse le tracce; i soli documenti, stampe e citazioni che neparlano, si dice siano nati come espressione di una “campagna anti papista” di stampo inglese, eppure inuna popolare Chiesa di Roma ci sono tracce che sembrano confermare che questa non sia solo unaleggenda.Proprio nella Chiesa di San Giovanni in Laterano, la più antica basilica d’Occidente e prima tra le basilichepapali, è custodita una particolare sedia con foro centrale, passata alla storia come la sedia stercoraria. Lefonti dicono che questa sedia fosse usata, fino al ‘500, per verificare il sesso del neopapa eletto.

Il baroneHolbach, per esempio, nella sua “Teologia portatile o Dizionario abbreviato della Religione Cristiana”definiva la sedia stercoraria una “sedia bucata su cui il pontefice appena eletto pone le sue sacre terga,affinché possa essere verificato il suo sesso, onde evitare l'inconveniente di una papessa.Ma allora perché la necessità di una simile pratica?

Il gesto rituale non può non farci pensare alla vicendadella Papessa Giovanna. Solo pura coincidenza? E come mai una sedia simile è conservata proprio in SanGiovanni?

Forse di questa storia continueremo ancora a parlare, ma ogni nuovo elemento che si aggiungealla leggenda, la tinge sicuramente sempre più di nuovo fascino.Torna quindi l'interesse per questo leggendario mistero, quasi in concomitanza con le ultime dichiarazioni choc del Papa, che ha recentemente detto che si interesserà al tema deldiaconato per le donne.

Mistero continua la messa in onda di questa interessante rubrica anche a luglio e probabilmente continuerà nella prossima stagione.Non resta quindi che attendere quali altri misteri ha in serbo per noi Dario Nuzzo.

Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la pagina Papa Francesco
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!