Ha tirato un sospiro di sollievo, recentemente, Justin Bieber che, per poco, non veniva picchiato da un avventore di una discoteca, a Monaco di Baviera. La popstar canadese era accompagnata da una ragazza ed alcuni amici.

Justin Bieber a Monaco per un concerto

Justin Bieber si trovava a Monaco di Baviera per una tappa del suo fortunatissimo Purpose World Tour ed aveva deciso di rilassarsi un po' all'Heart Club, nota discoteca bavarese, e non avrebbe mai pensato di trovarsi al centro di una colluttazione.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Anticipazioni Tv

Il cantautore è stato ghermito e spinto da una persona che, per tutta la serata, lo aveva istigato. Justin ha assunto un atteggiamento insolito, lasciando di stucco i presenti: non ha reagito né offeso l'aggressore, lasciando che lo facesse il suo bodyguard; insomma, Justin ha dato prova di grande maturità.

La notizia è stata riportata da molte riviste di gossip d'oltreoceano, tra cui l'informatissimo TMZ. Dopo il fastidioso inconveniente, l'artista si è recato nel suo hotel, indenne.

Una fonte ha rivelato a TMZ che l'aggressore aveva tentato, per molto tempo, di attirare l'attenzione di Justin, senza però riuscirci. Sul web sono state pubblicate molte foto che mostrano Bieber impaurito e sconvolto all'Heart Club di Monaco di Baviera.

Justin Bieber sempre nei guai

Justin Bieber finisce per trovarsi nei guai praticamente in ogni posto in cui si trova. A Monaco, però, l'artista stava semplicende ballando. Non si conosce il motivo per cui un avventore della discoteca ha deciso di aggredirlo. Oltre alla popstar, hanno vissuto momenti di tensione anche i suoi amici. E' da qualche giorno che l'artista di 'What Do You Mean?' si reca nei locali da solo, visto che la relazione con Sofia Richie (la figlia di Lionel) è naufragata.

I migliori video del giorno

Sofia e Justin erano sempre sotto i riflettori: la maggior parte delle persone non riteneva che la relazione sarebbe durata molto, e così è stato. Sembra che la Richie non fosse ben vista neanche dalle fan della popstar canadese, le Beliebers, in quanto era vista come una persona che riduceva le loro possibilità di far breccia nel cuore del giovane artista.