L'amatissima fiction tv firmata Mediaset "Squadra Antimafia" è ormai giunta alla sua ottava edizione. In queste nuove puntate, le vicende saranno ancora più interessanti e coinvolgenti, proprio come abbiamo potuto constatare nelle scorse tre puntate. Giovedì 22 settembre 2016, infatti, andrà in onda il terzo episodio della serie di Canale 5, di cui vi abbiamo già fornito alcuni spoiler. Oltretutto, il nuovo cast ben assortito e molto eterogeneo sembra essere stato ben accolto dai telespettatori italiani che, inevitabilmente, sono ancora legati ai personaggi di Calcaterra e Rosy Abate, rispettivamente interpretati da Marco Bocci e Giulia Michelin.

Con l'arrivo di Giulio Berruti, definito come il "nuovo Calcaterra", le vicende raccontate non hanno perso credibilità e continuano a destare molta curiosità negli spettatori da casa. Intanto, ecco cosa vedremo nella quarta puntata di "#Squadra Antimafia" 8.

Giovanni Reitani vuole De Silva

Durante le scorse puntate, abbiamo potuto assistere al continuo accrescere del potere del boss mafioso Giovanni Reitani. Quest'ultimo, come si è visto, è stato l'artefice del tragico attentato ai danni del vicequestore Tempofosco. Intanto, però, la vicenda della compravendita dell'uranio si fa sempre più seria, poiché il boss ha cercato di limitare notevolmente il potere del clan dei Marchese, grazie all'aiuto di Giano Settembrini e di Saverio Torrisi che, per questo, è evaso dal carcere.

I migliori video del giorno

Nel quarto appuntamento con "Squadra Antimafia" 8, però, vedremo che la Duomo riuscirà ad annientare, per così dire, il clan dei Marchese, coinvolti nella questione dell'uranio. Infatti, Tindaro Marchese verrà arrestato, così da rendere soddisfatta Anna Cantalupo, che ha preso il posto del defunto Tempofosco. In realtà, però, questo arresto si scoprirà essere stato un semplice piano attuato da Reitani, il quale ha tradito il clan dei Marchese, poiché ormai suo rivale.

Il boss, dunque, vuole accrescere il suo potere e, per questo, cerca la collaborazione di Filippo De Silva, che agisce sotto copertura, e che accetterà sicuramente la proposta di Reitani. Oltretutto, la Bertinelli riuscirà presto a scoprire i segreti che ruotano intorno alla figura costantemente presente di Rosy Abate, che ha cambiato identità. La stessa Rosy si rivelerà essere il filo conduttore di tutta la missione della squadra speciale Duomo, poiché porterà alla scoperta di documenti fondamentali per l'arresto di altri mafiosi. Dunque, non resta che continuare a seguire le puntate dell'amata fiction di Canale 5.

Per essere sempre aggiornati sulle anticipazioni di "Squadra Antimafia" 8, cliccate sul tasto destro segui . #squadra antimafia 8 #Anticipazioni Tv