alyson hannigan, una delle attrici più amate dal grande pubblico americano e non, è pronta a tornare in televisione, in una nuova serie comedy, prodotta da TV Land: la serie in questione è the first wives club, un reboot per il film uscito nel 1996, conosciuto qui in Italia con il nome "Il club delle prime mogli". Questa comedy sarà diretta da Betty Thomas (Alvin Super Star 2, ma anche episodi di serie tv tratte Grace and Frankie e Doogie Howser).

Alyson Hannigan in questo reboot interpreterà il ruolo di una delle tre protagoniste, Maggie, e sarà accompagnata da Megan Hilty (Braindead, Smash e The Good Wife) e Vanessa Lachey (Disaster Movie e persino l'immortale Beautiful).

I personaggi non saranno gli stessi del film, i loro nomi cambieranno: una cosa molto fuori dal normale per un reboot.

La trama di questa nuova comedy è semplice: alcune amiche che si erano giurate fedeltà e amicizia ai tempi del college si sono perse di vista a causa dei loro matrimoni. Tutto questo cambia quando una delle quattro si suicida dopo essere stata tradita dal marito: le vecchie amiche dopo essersi riviste decidono di allearsi contro i propri ex mariti. Il film del 1996 è considerato un vero e proprio cult, chissà se questa serie avrà lo stesso successo.

Sarà un ritorno col botto per Alyson Hannigan? Ricordiamo che la carriera della Hannigan è tra le più invidiabili, avendo preso parte a serie tv e film con ruoli da protagonista, tra cui ricordiamo How I Met Your Mother (Lily Aldrin, la moglie di Marshall), Buffy L'Ammazzavampiri (nel ruolo di Willow, la strega migliore amica di Buffy) e American Pie (in tutti e quattro i film principali della serie, nel ruolo di Michelle), senza poi dimenticare le varie comparse in serie come Veronica Mars (nel ruolo di Trina, sorella di Logan) e That 70s show (Suzy Simpson, amica di Kelso): insomma tutto fa pensare che con la sua presenza la serie non possa non decollare.

I migliori video del giorno

Noi per il momento non possiamo fare altro che fare i migliori auguri per la Hannigan e per la regista Betty Thomas.