L'ultima volta che abbiamo avuto modo di vedere nuovamente in Tv #Giulia De Lellis, la ragazza è entrata nella casa del '#Grande Fratello VIP' 2016, in data 3 lunedì 3 ottobre, per fare una grande sorpresa al suo fidanzato (#Andrea Damante) e annunciare pubblicamente la verità sulla probabile gravidanza. In questa puntata abbiamo assistito alla breve lite avvenuta tra Asia, la madre della ragazza e Giulia per via di alcune parole dichiarate dall'ex corteggiatrice che hanno infastidito le Mosetti. Proprio per chiarire questa situazione che sta molto alimentando il mondo del gossip, questa mattina la De Lellis è stata ospite nella trasmissione 'Mattina 5' tornando a parlare di questo recente accaduto: leggiamo tutti i dettagli riportati in seguito.

Giulia De Lellis ospite a 'Mattina 5': le ultime dichiarazioni sul GF VIP 

Ospite in questa trasmissione, Giulia ha deciso di porre le sue scuse nei riguardi delle Mosetti per quanto è accaduto nella casa del 'Grande Fratello Vip', dichiarando: "Chiedo scusa se a casa le mie parole hanno trasmesso un messaggio diverso da quello che volevo annunciare. Ho usato dei modi non corretti, ma non avrei mai mancato di rispetto ad una persona più grande di me e non mi sarei mai permessa di fare la portavoce e parlare a nome di tutta l'Italia. Io non ho assolutamente giudicato Asia una poco di buono, è qui che sua madre ha frainteso le mie parole e quando le ho detto di stare zitta non era perché volevo ammutolirla, ma semplicemente era un consiglio poiché rischiava l'eliminazione per via del freeze non rispettato".

I migliori video del giorno

Giulia De Lellis lancia un appello verso le Mosetti

Chiarita la situazione la De Lellis ha lanciato un appello attraverso questa sua dichiarazione: "io non sono una concorrente del Grande Fratello Vip ma non capisco perchè loro continuano ad avere sempre il mio nome in bocca. Spero che ciò finisca presto". Cosa ne pensate delle parole di Giulia? Attendiamo i vostri commenti ma, per non perdere alcuna news a riguardo, restate costantemente aggiornati cliccando sul tasto "segui" che si trova in alto, appena sopra il titolo di questo articolo.