Nel nostro consueto appuntamento con le anticipazioni italiane di Una vita oggi scopriremo in dettaglio cosa succederà nei prossimi episodi di domani e dopodomani, dopo che la puntata di oggi di Acacias 38 si concluderà con Manuela che ricorderà le parole di German. Ripenserà a ciò che hanno deciso di fare per liberarsi di Cayetana: fingeranno la loro morte e faranno in modo che tutte le colpe ricadano sulla dark lady. Il De la Serna parlerà con Pablo e dirà anche a lui che si vendicheranno della Sotelo Ruz fingendo il loro decesso: il giovane capirà le loro ragioni e deciderà di aiutarli. Dietro alle insistenze della moglie Leonor poi le racconterà i dettagli del piano, ma questo sarà fatale: purtroppo anche Ursula sentirà tutto.

Una Vita, trame novembre: Lourdes sempre più sospetta

German e Manuela si baceranno amorevolmente in mezzo a calle Acacias e l'uomo le dirà che finalmente quella sera stessa sistemeranno tutto e poi andranno a Cuba: ha già i biglietti, finalmente potranno dimenticare Cayetana. Victor e Maria Luisa si daranno un appuntamento di nascosto mentre Lourdes si comporterà in modo strano: sarà vista da Trini mentre sale in modo circospetto su una carrozza.

I dubbi di Guadalupe, riassunto episodi Una Vita

Mentre sua madre continua a essere all'oscuro di tutto, Leonor continuerà a raccogliere le storie delle domestiche per scrivedre il suo libro mentre Trini racconterà a Celia dell'atteggiamento sospetto di Lourdes di quella mattina. Maria Luisa invece rimarrà esterrefatta per la cenetta romantica preparata da Victor.

I migliori video del giorno

Guadalupe intanto chiederà a Leonor cosa sta succedendo: la donna infatti si è accorta che tutti le stanno mentendo. Cosa le stanno nascondendo?

È tutto pronto per German e Manuela

Intanto German andrà da Manuela e le comunicherà che è tutto pronto: quello che ha in mano è il veleno che ingeriranno. Di fronte alla preoccupazione di Manuela riguardo alla riuscita del piano, il De la Serna la rassicurerà: se non si sveglieranno Pablo somministrerà loro l'antidoto.