Se siete alla ricerca di qualcosa di diverso, di unico e che lasci un segno, rectify è la serie che fa per voi. Creata da Ray McKinnon (Deadwood, Sons of Anarchy), e prodotta e trasmessa da Sundance TV, racconta la storia di un uomo, Daniel Holden, che viene scarcerato dopo 19 anni dal braccio della morte grazie alla scoperta di nuove tracce di DNA sui resti della vittima che lo scagionerebbero dallo stupro e dall'omicidio della sua fidanzatina dei tempi del liceo.

Colpevole o innocente?

Questa sarà la domanda che accompagnerà il telespettatore per ogni episodio. La figura di Daniel è molto ambigua, forse per via del suo lungo periodo passato in prigione o per il fatto che non sia riuscito a intergrarsi in un mondo ormai distante: il ritorno "alla vita" normale, infatti, non sarà un percorso semplice.

La cella del carcere dove ha trascorso tutti quegli anni è ormai l’unica cosa a lui familiare, il mondo fuori è totalmente cambiato; sua madre si è anche rifatta una vita. Dopo la morte del marito si è risposata e ora Daniel ha un patrigno che aveva già un figlio, Teddy, e un altro fratellastro, figlio di sua madre e di Ted.

E poi c'è la bella Tawney, sposata con Teddy, che fin da subito è profondamente attratta (e ricambiata) dal protagonista. L'unica persona a non essere cambiata è sua sorella Amantha, una donna complessa che ha messo la sua esistenza in stand-by parallelamente a quella del fratello. Amantha si è totalmente annullata per aiutare Daniel e anche la sua relazione con Jon (l'avvocato di Daniel) è stata messa a dura prova.

Aden Young interpreta magistralmente Daniel, dal suo volto traspare l'anima di un uomo che è stato assente e che forse non potrà più tornare. Rectify è una serie che lascia il segno, ci fa riflettere e soffrire, ci fa amare il suo protagonista e ci fa emozionare con lui per le piccole cose.

I migliori video del giorno

Daniel, con il suo sguardo sofferente e curioso, come quello di un bambino, ci fa apprezzare la normalità e la quotidianità. Rectify non è una serie come le altre: ha bisogno di tempo per essere compresa e amata nella sua lentezza e delicatezza. Ecco come nasce un capolavoro.

Sarà possibile vedere la terza stagione su Sky Atlantic dal prossimo 25 novembre. La quarta, e ultima, è appena iniziata in America sul canale SundanceTv e ancora non c'è una data certa per la trasmissione italiana.