Ecco le anticipazioni della soap opera di Canale 5 Una vita, la serie che racconta le avventure degli abitanti di Acacias 38 e che in Italia va in onda dal lunedì al sabato alle 14.10 e che raccoglie una media di circa 2 milioni e 800 mila telespettatori con uno share del 20%. Amori, intrighi e vendette sconvolgeranno la vita dei nostri beniamini e a catalizzare l'attenzione del pubblico dell'ammiraglia Mediaset ci sarà, sicuramente, il personaggio dell'eroina romantica della serie, ovvero  Manuela. Come molti di voi sapranno, la giovane sta uscire di scena in modo drammatico e tra qualche settimana assisteremo ad un colpo di scena veramente incredibile.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

Ecco cosa vedremo dal 14 al 19 novembre.

Una condanna a morte per la Manzano?

Le news di Una Vita dal 14 al 19 novembre sono molto interessanti e ci dicono che la bella Manuela è sempre più distrutta per quello che è accaduto a Justo e Inocencia e sembra intenzionata a rinunciare a difendersi.

Anzi, sembra sempre più convinta a fare in modo che la giustizia segua il suo corso e decide di proclamarsi, effettivamente, la responsabile della morte della figlia e del marito. German resta sconvolto per quello che ha fatto la ragazza e cerca di affrontarla. Anche Pablo, alla scoperta di questo sviluppo inaspettato, ha una vera e propria crisi di nervi. De La Serna decide di parlare con la fidanzata, incitandola a essere ragionevole. 

A questo punto, in un tentativo disperato, German parlerà con Guadalupe che decide di recarsi in carcere con lui e parlare alla figlia. Di fronte alla madre, Manuela cambia idea e decide di lottare per dimostrare la sua innocenza. Nel frattempo, Trini decide di lasciare Acacias 38 per sempre dopo essersi lasciata con Ramon ma c'è qualcosa di inatteso dato che a casa Palacios c'è un furto di cui vengono accusate proprio Trini e la stessa Fabiana. A casa di Leonor e Pablo continueranno i problemi mentre Manuela e German inizieranno a pensare un piano per liberarsi una volta per tutte della cattivissima Cayetana.