Nelle puntate italiane di Una vita, in onda da lunedì 14 novembre vivremo ancora una volta gli intrighi dei personaggi di Acacias 38: assisteremo infatti alla decisione di Trini si andarsene da Acacias, sarà però costretta a restare, a causa dell'accusa di furto subito dalla famiglia Palacios. Vedremo poi Manuela perdere le speranze nonostante Felipe si prepari a difenderla e German cerchi di aiutarla e di incoraggiarla. Vediamo nei particolari cosa succederà:

Lunedì: Manuela crolla nel ricordare la morte di inocencia così che Pablo e German sono molto preoccupati per lei, che non pensa di difendersi contro le accuse. Pablo è determinato a lavorare presso il chiosco per aiutare la sorella ma Maximiliano lo vede, intanto Juliana si interessa all'imminente partenza di Trini ed anche Rosina apprende la notizia.

Cayetana lo dice a Lourdes ed entrambe cercano di convincere Ramon ad uscire insieme. Ramon si rende conto che è scomparso del denaro dalla sua cassaforte. Ursula avverte Cayetana che Fabiana potrebbe essere contro di lei. Leonor affronta Cayetana, ma Rosina la riprende. Felipe scopre che c'è un mandato di arresto contro Manuela e che potrebbe addirittura avere la pena di morte, per questa ragione Manuela prende la decisione di lasciare Acacias.

Martedì: Manuela va via da Acacias, German si accorge che è andata via lasciando una nota. Cayetana porta di nuovo Fabiana dalla sua parte e la manda a dire a German che vuole vederlo. In questa occasione Cayetana si mette a disposizione offrendosi di aiutare Manuela per qualsiasi cosa. Nel frattempo Ramon viene a sapere che Trini andrà via da Acacias ed allo stesso tempo comincia a diffondersi la voce che sia stata proprio lei a derubare Ramon.

I migliori video del giorno

Fabiana proclama la sua innocenza mentre anche Trini si difende dalle accuse. Rosina scopre che Pablo lavora nel chiosco, intanto, con molta insistenza delle altre cameriere, Lolita si da appuntamento con Jacinto. Leandro nasconde a Guadalupe la scomparsa di Manuela, intanto parlando con Victor di Cayetana, a Leonor sovviene un'idea per il suo romanzo. Manuela viene ritrovata in prigione.

Mercoledì: Manuela non si difende davanti alle accuse dell'ispettore Padilla, che invece si rende conto subito che è innocente. Felipe le organizza la difesa ed intanto Pablo mette Guadalupe a conoscenza di quello che è successo a sua sorella. Germán cerca di incoraggiare Manuela, ma questa conferma di non voler vivere senza sua figlia Inocencia tanto che, anche Guadalupe capisce che Manuela vuole morire. Cayetana viene a sapere che Manuela è stata arrestata e comincia a contare le ore sperando nel ritorno di German. Leonor riesce a restare formale davanti a Cayetana, ma poi, vendicativa, decide di darle un piccolo ruolo nel suo romanzo.

Trini sospetta che sia stata Lourdes a rubare i soldi a Ramon e insieme a Celia comincia a fare ipotesi, la stessa poco dopo in sartoria, mostra competenze commerciali lasciando Leandro molto felice. Cayetana avverte Lourdes che Trini è stata indicata come l'autrice del furto mentre a Victor viene presentato Jacinto, secondo lui, quest'ultimo ha un aspetto molto familiare. Jacinto fa una serenata a Lolita e intanto Maria Luisa e Victor si avvicinano a tal punto che scatta quasi un bacio. Rosina sorprende Pablo piangere nel mezzo della strada davanti a tutti e nonostante Felipe e German facciano pressione ai testimoni che erano stati pagati da Cayetana per fargli cambiare le loro testimonianze, Manuela si dichiara colpevole di omicidio.