Il memoriale fu fatale per il duo Daiana Lou che si sono autoeliminati ieri sera a X Factor. Nella puntata live nella quale avrebbe dovuto svolgersi l'eliminazione di due partecipanti, i due giovani ex testimoni di geova hanno deciso di abbandonare il programma trasmesso su Sky Uno. L'apertura del quarto appuntamento in diretta è stata toccante: la messa in onda del video della canzone Petrolio come omaggio a Cranio Randagio, rapper che aveva partecipato a x factor 2015, ha lasciato i telespettatori senza parole. Evidentemente non solo loro: secondo quanto emerso in seguito, i Daiana Lou non hanno apprezzato come è stato gestito "il dopo" la fine del memorial e, forse per questo, la loro esibizione ne ha risentito.

Hanno rischiato di essere a: dopo essere finiti al ballottaggio fra i peggiori con Fem e Loomy hanno però deciso di abbandonare in modo autonomo il programma.

Diretta X Factor 2016, Daiana Lou autoeliminati

Nonostante quello dei Daiana Lou sia uno dei gruppi di maggior talento visti nelle ultime edizioni di X Factor, il duo non ha retto alla pressione. Hanno affermato di non farcela più: quella centrifuga sta facendo loro male perché "non si può partire dal memorial di un ragazzo" per poi passare "alla pubblicità del sacchetto delle patatine". In effetti chi ha assistito in diretta all'inizio della puntata di ieri sera è rimasto stordito: non solo dalle parole della canzone Petrolio di Cranio Randagio (vero nome: Vittorio Bos Andrei), ma anche dallo stacco pubblicitario e dall'inizio dello show che è seguito subito dopo come se nulla fosse accaduto.

I migliori video del giorno

Video Petrolio Cranio Randagio: testo 'denuncia' i talent?

Le parole del testo di Petrolio di Cranio Randagio (trovate il video in fondo alla news) in un certo senso "denunciano" la delusione delle aspettative e lo sporco che gira dietro i talent. Le parole di questa canzone in alcuni tratti sono davvero forti, ad esempio quando dice che "qua la fama è fieno nel fienile/e se il fattore arriva infilza col forcone fotte tutte le tue aspettative".