Paolo Bonolis [VIDEO] è uno dei più stimati conduttori italiani. Ogni trasmissione che gli viene affidata infatti diventa un autentico successo. Proprio per questo pare che i vertici Rai gli abbiano proposto di tornare alle origini con un contratto molto vantaggioso e la possibilità di condurre il Festival di Sanremo del prossimo anno spodestando una volta e per tutte Carlo Conti.

Paolo Bonolis potrebbe tornare alle origini

L'indiscrezione è stata pubblicata su Dagospia, dove si legge: "Nella prossima stagione televisiva, Paolo Bonolis, 55, potrebbe lasciare il Biscione per tornare alla Rai. Per Paolino si profilerebbe un rientro in grande stile sulla rete ammiraglia della tv pubblica, con il ritorno alla conduzione di Affari tuoi e del Festival di Sanremo 2018".

La notizia non è stata confermata dal diretto interessato, anche se l'ipotesi non è così stravagante se pensiamo che nel corso degli ultimi anni il conduttore è riuscito a realizzare ascolti record grazie alle trasmissioni che gli sono state affidate.

Paolo Bonolis condurrà uno show in prima serata su Canale 5 a partire dall'11 gennaio

Attualmente, si tratta solo di un'indiscrezione, mentre è ormai confermata la presenza del presentatore al timone di "Music" per tre mercoledì consecutivi a partire dall'undici gennaio, in cui verranno proposti al pubblico di Canale 5 ospiti internazionali. La prima puntata verrà aperta con John Miles che aprirà lo show proprio con 'Music', il suo pezzo più celebre che è anche il titolo allo spettacolo. Tra i nomi più altisonanti, Paolo Bonolis cita Simon Le Bon dei Duran Duran e Tony Handley degli Spandau Ballet, senza contare Benji e Fede, Elisa Toffoli, il trio pop-lirico de Il Volo, Anastacia, Zucchero, Piero Pelù, Francesco Renga, Nek, Gerard Depardieu e John Travolta. Per quanto riguarda la possibilità di rivedere Paolo Bonolis a Sanremo 2018 [VIDEO], il conduttore non sarebbe nuovo sul palco dell'Ariston.

I migliori video del giorno

Nel 2009 infatti calcò la scena accanto a Luca Laurenti con la partecipazione di diversi co-conduttori tra cui Eleonora Abbagnato, Maria De Filippi e Gabriella Pession.