La musica continua a far parlare di se nello scenario internazionale.

Infatti, la finale di Sanremo si accavalla con quella dei Grammy Awards che indicava fra i papabili per la vittoria anche alcuni rappresentanti della musica italiana.

Le cose però non sono andate bene ed alla cerimonia dei Grammy Awards 2017 personaggi del calibro di Laura Pausini ed Ennio Morricone sono rimasti a mani vuote. Alla fine a raccogliere il maggior "bottino" e ad imporsi sui rivali è stata Adele.

Pubblicità
Pubblicità

La cantante ha ritirato cinque premi e al momento di omaggiare George Michael la cantante si è commossa al punto di dover chiedere di iniziare nuovamente l'esibizione di Fast Love, il pezzo dedicato alla compianta stella della musica internazionale.

La cantante britannica ha voluto anche rendere onore alla sua grande rivale, Beyoncè ammettendo che il suo album, Lemonade, è un'opera di primo livello.

Pubblicità

Beyoncè esce tuttavia sconfitta (si fa per dire) dalla manifestazione durante la quale le sono state attribuite due statuette per l'Album Lemonade.

Si sa tuttavia che, al di là delle statuette vinte, nella discografia contano le vendite degli album e la performance della cantante è destinata ad entrare negli annali della musica internazionale.

La vita e la carriera di queste star sono spesso vincolate dal gossip.

In tale prospettiva Beyoncè è stata una osservata speciale. La cantante infatti sta vivendo la sua gravidanza e presto diventerà mamma di due gemelli. Al suo fianco c'è il marito Jay-Z, che l'ha applaudita e sostenuta per tutto il corso della serata seduto in prima fila accanto a lei, e mettendo una "pietra tombale" sul gossip di bassa lega che già da un po' decanta una loro presunta crisi coniugale.

Questi sì che sono i premi più importanti della serata di Beyionce.

Non resta ora che aspettare il giudizio delle vendite per confermare il successo planetario degli album in gara.

Per ulteriori informazioni e aggiornamenti vi invitiamo a continuare a seguire le news dell'autore del presente articolo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto