Giancarlo Magalli contro Adriana Volpe in diretta a I Fatti Vostri. Un siparietto che è già diventato virale, motivo della faida: l'età del conduttore. Al termine della consueta rassegna stampa del programma di Rai Due, Magalli con una battuta ha ricordato come la terza età si fosse spostata più avanti (sopra i 75 anni) e come per questo motivo lui ne fosse ampiamente fuori. Peccato che Adriana Volpe abbia ben pensato di ricordare al collega che a luglio, di anni, ne avrebbe compiuto 70.

La reazione di Magalli

Magalli a questo punto, tra il serio e il faceto, ha attaccato la Volpe dicendole di farsi i fatti suoi e per ripicca le ha ricordato la sua di età, dicendo che a breve anche lei festeggerà 44 anni: il tutto dopo averla chiamata "strega". Sgomenta la reazione della Volpe, che ha risposto che i 70 anni sono una bella età e a più riprese ha domandato a Magalli come mai se la prendesse tanto. Finita qui? Macché!

La polemica continua sui social

Consapevoli che la loro lite in diretta non poteva essere più catalogata come un normale siparietto, i due hanno continua a polemizzare sui social. La Volpe ha scritto su Facebook di non avere parole per come era stata screditata in diretta televisiva, mentre Magalli ha replicato sottolineando che non è la prima volta che la presentatrice fa battute sulla sua età avanzata, quasi a voler sottolineare come ormai per lui sia arrivato il momento di andare in pensione (pur consigliandole di non sperare troppo in questa possibilità).

A questo punto la Volpe si è detta offesa come donna, mentre Magalli ha risposto che le sue offese non erano di genere, ma che Adriana aveva parlato a sproposito indipendentemente dal suo sesso. Ormai però la frittata era fatta: la Volpe ha ribadito che un uomo della sua caratura e a maggior ragione della sua età non avrebbe dovuto permettersi di insultare, offendere e chiamare strega in diretta una donna, proprio per non dare il cattivo esempio al pubblico da casa.

La loro disputa avrà degli strascichi su I Fatti Vostri? Al momento sembra inevitabile.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto