Il 14 febbraio 2017, in occasione di San Valentino, la festa degli innamorati, il misterioso Cleò, che gioca sull'ambiguità della sua particolare e bellissima voce, ha messo in rete una cover di "Senza Confini". L'artista sta cercando in tutti i modi di farsi spazio nel complicato mondo della musica italiana però lasciando un velo di mistero sul suo personaggio.

L'omaggio di Cleò a Mina

In questi giorni, l'artista è ritornato alla ribalta con un nuovo brano, "Brava" della grandissima Mina Mazzini.

Una canzone disponibile già da mercoledì 1 marzo 2017 sul suo canale YouTube e sulla sua pagina ufficiale di Facebook. In questa occasione, dopo il prestigioso esordio con "Senza Confini" con il tastierista Silvano Borgatta, si è fatto accompagnare dal grande maestro Daniel Bestonzo, un pianista di grande talento che ha affiancato tanti altri talenti italiani come: Andrea Mirò, Annalisa Scarrone e tanti altri.

La cover, che omaggia la grande "Tigre di Cremona", ha una durata di trenta secondi ed è accompagnata da un video artigianale realizzato da Antonio Augelli che mette in gioco l'ambiguità dell'artista Cleò.

Questo meraviglioso brano, portato al successo da Mina Mazzini nel lontano 1965 e che ha messo in evidenza la sua ugola d'oro, è stato firmato dal maestro Bruno Canfora. In passato, anche l'ex componente del gruppo i "Matia Bazar" Silvia Mezzanotte aveva realizzato una cover con risultati abbastanza soddisfacenti.

Ora è il turno di Cleò, che ha dato prova di una rara maestria nella sua interpretazione e nell'esecuzione del brano della Mazzini. Inoltre, il suo talento ha confuso ancor di più le idee per chi ascolta la sua inconfondibile voce, facendo fatica nel distinguere una voce maschile da quella femminile. Come avrà reagito la grande Mina nell'ascoltare questo nuovo personaggio? Sarà contenta del suo omaggio?

Se volete conoscere altre informazioni sull'artista Cleò e Mina Mazzini, ma anche notizie dal mondo del gossip italiano e internazionale, cliccate il tasto 'Segui' posizionato in alto a destra sopra il titolo dell'articolo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto