Inaspettatamente come sempre, ecco che oggi 2 marzo 2017, è uscito il terzo trailer del quinto film della saga Pirati dei Caraibi. Non un mini trailer come i due precedenti, ma quello importante, non solo per la durata ma anche perché ne ufficializza la data di uscita nei cinema negli Stati Uniti, ovvero il 26 maggio 2017. Il titolo ufficiale di questo quinto episodio in italiano è pirati dei caraibi - La vendetta di Salazar.

Il grande ritorno

Nessuno sa cosa aspettarsi da questo quinto film. La cosa certa è che l'attesa è tanta e che i fan non vogliono essere delusi un'altra volta come è successo per l'ultimo episodio, il più criticato della serie.

Della storia si sa poco, se non che anche questa volta il capitan Jack Sparrow è nei guai. Ricercato da un suo vecchio rivale, il capitano spagnolo Armando Salazar, Jack per salvarsi dovrà trovare il Tridente di Nettuno, capace di dargli il controllo dei mari e sconfiggere Salazar. Ma la novità più entusiasmante è il ritorno di uno dei personaggi più amati dalla serie: il capitano Wiliam Turner, ora al comando dell'Olandese Volante. Ovviamente non mancherà la presenza di Hector Barbossa, ex nemico di Jack nel primo film e personaggio ambiguo ma affascinante allo stesso tempo, negli altri due.

La produzione

Confermati dunque, gli attori simbolo della saga: johnny depp, Geoffry Rush, Kevin McNally ( Mr. Gibbs ) e come anticipato, Orlando Bloom. La regia è affidata ai norvegesi Joachim Ronning ed Espen Sandberg, mentre la sceneggiatura è di Terry Rossio e Jeff Nathanson. Altra differenza rispetto ai precedenti film è la mancanza del compositore musicale Hans Zimmer, sostituito da Geoff Zanelli. Jerry Bruckheimer rimane invece il produttore. Le riprese del film sono iniziate il 17 febbraio 2015 nella Gold Coast in Australia e non hanno mancato di suscitare proteste, come quando pochi mesi dopo l'inizio delle riprese, il governo australiano ha intimato a Johnny Depp di portare i suoi cani ( importati illegalmente attraverso un jet privato ) fuori dall'Australia o sarebbero stati uccisi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto