Ha subito un duro attacco dalla ex moglie Rossella, Sossio Aruta. La donna, durante un'intervista al settimanale "DiPiù", ha affermato che il cavaliere di Uomini e donne Trono Over, in questi anni non si sarebbe mai interessato al benessere dei figli, pensando esclusivamente ad apparire in televisione, invece di trovarsi un buon lavoro e di versare gli alimenti disposti dal giudice durante la causa di separazione. L'ex compagna di Aruta ha proseguito nelle sue rivelazioni, aggiungendo che in tutti questi anni l'uomo avrebbe preferito divertirsi nei locali della Riviera romagnola, corteggiare donne e continuare a giocare a calcio, piuttosto che mettere la testa a posto ed occuparsi del futuro dei suoi ragazzi.

Dichiarazioni al vetriolo che non potevano non colpire al cuore Sossio Aruta, il quale ha prontamente replicato con un post pubblicato sulla sua pagina Facebook che dopo qualche minuto però, è misteriosamente scomparso. Ad ogni modo, lo sfogo e la toccante risposta del corteggiatore di Uomini e Donne Trono Over sono comunque stati notati e salvati dai follower e dagli utenti del social network e, di conseguenza, le parole del calciatore sono state rapidamente diffuse in rete.

Lo sfogo di Sossio Aruta: "È un dolore incolmabile"

Ha certamente colpito la reazione di Sossio Aruta al pesante attacco sferrato dall'ex moglie Rossella tramite le pagine di "DiPiù". Sul profilo Facebook del corteggiatore campano è comparso un post, corredato di foto, in cui l'uomo compare in lacrime, nel quale ha raccontato la sua verità.

Fin dalle prime parole, si intuisce che si tratta di una replica decisamente sentita e, a tratti, piuttosto toccante: "È un dolore incolmabile, non avrà mai fine".

Smentendo, di fatto, quanto asserito dall'ex compagna, Aruta ha lasciato chiaramente intendere di essere stato costretto ad allontanarsi dagli amati figli, scrivendo chiaramente: "non per mio volere".

Inoltre, senza precisare a chi fosse rivolto, ha parlato di "odio" verso alcune persone, senza tuttavia fare nomi. Infine, nella chiusura del suo sentito intervento, Sossio ha dedicato le sue parole alle "vittime come me", spronando tutti coloro che non hanno la possibilità di vedere e seguire i figli nel loro percorso di crescita a non abbandonarli, poiché indubbiamente i ragazzi non hanno alcuna colpa delle beghe dei genitori.

Nemmeno il tempo di pubblicare il post, che dopo qualche minuto Sossio Aruta ha provveduto a rimuoverlo dalla sua pagina Facebook. Questo comportamento alimenta il mistero intorno alla situazione di grande tensione con l'ex moglie e, soprattutto, alla questione dei rapporti che il calciatore stabiese avrebbe con i suoi figli. Di certo quell'immagine del cavaliere di Uomini e Donne Trono Over in lacrime è stata piuttosto inconsueta e toccante: solo i diretti interessati sanno dove alberga la verità, ma in ogni caso si spera che da questa diatriba i due ex coniugi possano uscirne e trovare un punto d'incontro, proprio per il bene e la serenità dei loro ragazzi.

Segui la pagina Uomini e Donne
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!