Per Katy Perry doveva essere un evento esclusivamente promozionale: tre giorni di diretta web per accompagnare l'uscita del suo nuovo album Witness. Una grandissima operazione di marketing insomma, con la partecipazione di numerosissimi ospiti, tra cui la popstar Sia, lo chef stellato Gordon Ramsey e il conduttore del celebre Carpool Karaoke James Corden.

Tra una gag comica, un'esibizione musicale e uno "spadellamento" ai fornelli, però, c'è stato spazio anche per momenti più intimi e profondi, che ci hanno mostrato la Perry in una veste inedita e autentica.

Quella che doveva essere la pubblicità ad un nuovo lavoro discografico si è infatti trasformata ben presto in una vera e propria seduta dallo psicologo, con tanto di entrata in scena dell'analista Siri Sat Nam Singh.

La depressione, l'alcol, il rapporto con i genitori

Siri Sat e Katy hanno dato vita a un racconto emozionante e senza filtri, che ha raggiunto l'apice con la scioccante confessione dell'artista, che non è riuscita a trattenere le lacrime: "Mi vergogno di aver pensato al suicidio". Ed ecco, così, riaffiorare tutti i demoni del passato: dall'abuso di alcool alla depressione, fino al rapporto conflittuale con i cattolicissimi genitori, che l'hanno educata in maniera rigida e severa.

Al riguardo, Katy ha confessato: "Siamo d’accordo sul non essere d’accordo, ma ci vogliamo bene. Veniamo da luoghi diversi. Loro possono credere in quello che vogliono, nessuno gli dice di non farlo". E poi il suo nuovo look, capelli cortissimi e biondissimi, a rimarcare la volontà di rinnovare la sua immagine, quell'immagine da grande popstar mainstream a cui deve tutto, ma da cui non vuole più venire sopraffatta.

"Voglio solo essere amata"

Nella lunga seduta-confessione Katy ha avuto modo di parlare anche delle sue storie sentimentali, sempre sotto i riflettori e il più delle volte turbolenti e di breve durata. Se nessuna menzione è stata fatta del suo matrimonio con Russell Brand (durato dal 2010 al 2012), più ampio spazio è stato dato invece ai suoi amori più famosi e chiacchierati. L'artista di Santa Barbara, infatti, ha stilato una vera e propria classifica degli amanti migliori, con Dj Diplo, Orlando Bloom e John Mayer ad occupare il podio.

Oltre alle sue relazioni, la cantante ha parlato anche del rapporto con i suoi fan e della volontà di essere capita e amata perciò che veramente è, con tutti i suoi pregi e suoi difetti: "Nella vita puoi essere giusto o puoi essere amato. Io voglio solo essere amata".

Segui la nostra pagina Facebook!