Gli attori Laetitia Casta e Louis Garrel hanno detto “sì” con una cerimonia molto romantica e top secret, su una spiaggia di Lumio, paesino della Corsica dove l'attrice ha vissuto durante la sua infanzia. L’attrice, 39 anni, ha deciso di sposarsi il 10 giugno con una cerimonia intima, che comprendeva una quarantina di persone in tutto, tra amici e parenti. La festa? Si è trattato di un party boho chic sull’isoletta di Spano, in spiaggia, al lume di bianche candele.

Laetitia Casta e la romantica cerimonia sulla spiaggia

Laetitia Casta è arrivata sulla spiaggia di Lumio al tramonto, con il futuro marito e i tre figli, a bordo di un gommone, dove li aspettavano i quaranta invitati alla cerimonia.

Il matrimonio è stato celebrato dal sindaco Etienne Suzzoni e poi hanno avuto luogo i festeggiamenti: una cena sotto una grande tenda sulla spiaggia dello stabilimento "Mata Hari", fino all'alba. Per l’attrice francese si tratta delle prime nozze. Lo sposo, l’attore francese Louis Garrel, 34 anni, era stato legato per diversi anni all'attrice Valeria Bruni Tedeschi, sorella dell’ex Première Dame Carla Bruni. Louis e Valeria adottarono nel 2008 una bambina senegalese, Celine, poi si lasciarono.

Alla cerimonia erano naturalmente presenti anche i tre figli di Laetitia Casta: Satheene, nata nel 2001 dalla relazione con il regista e fotografo francese Stéphane Sednaoui, e Athena e Orlando, di 8 e 10 anni, nati dall’amore con l’attore italiano Stefano Accorsi. Laetitia Casta e Louis Garrel sono una coppia da ormai due anni, ma non hanno mai voluto mostrarsi in pubblico insieme in occasioni ufficiali, né hanno sfilato fianco a fianco sul red carpet.

I migliori video del giorno

Neanche durante l’ultimo Festival di Cannes, che li ha visti presenti entrambi.. Chissà se adesso – dopo i fiori d’arancio – la coppia deciderà di uscire allo scoperto oppure di mantenere “l‘anonimato”.

Laetitia Casta e il suo nuovo amore: chi è Louis Garrel?

Louis Garrel, figlio dell’attrice Brigitte Sy e del regista Philippe Garrel, è diventato famoso grazie al film del 2003 “The Dreamers” di Bernardo Bertolucci. In seguito ha partecipato a vari film tra cui “Saint Laurent” di Bertrand Bonello, “Les Amours imaginaires” di Xavier Dolan e “Le redoutable” di Michel Hazanavicius, proiettato quest'anno al Festival di Cannes. Nel 2015 è poi uscito “Due amici“, la sua opera prima, che racconta la storia di due trentenni che perdono la testa per la stessa donna, una detenuta in semilibertà.