La montagna a forma di punta di freccia che possiamo vedere nell'episodio 7x06 del Il Trono di Spade, è lo stessa che il Mastino ha visto nelle fiamme durante il primo episodio. Pochi però si sono accorti che si tratta della stessa montagna che possiamo vedere come sfondo durante il flashback della sesta stagione, in cui viene mostrata la creazione degli Estranei da parte dei Figli della Foresta. Perché il Re della Notte vaga per questa regione da così tanto tempo?

Pubblicità
Pubblicità

Perché questo posto è così importante per lui, e come questo può essere usato per sconfiggerlo? Questo particolare, apre la strada ad alcune ipotesi davvero affascinanti.

La montagna a forma di punta di freccia

Nella sua visione, il Mastino vede una "montagna a forma di punta di freccia, i morti la superano in massa, migliaia di morti". Nella gallery sopra potete vedere la montagna a forma di punta di freccia: Jon, Il Mastino, Beric, Thoros, Tormund, Gendry, Jorah si avvicineranno a questa posizione nel prossimo episodio del Il Trono di Spade.

Pubblicità

Nel trailer vediamo dove si stanno recando, e che successivamente stanno per essere attaccati dagli Estranei e dai Non Morti

La montagna è molto vicina al luogo in cui nel Il Trono di Spade è stato creato il Re di notte

La stessa montagna che si vede nel trailer dell'episodio 7x06 del Il Trono di Spade apparve sullo sfondo della scena di flashback della sesta stagione, episodio 5, in cui Bran "vede" la creazione del Re della Notte da parte dei Figli della Foresta.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV Il Trono Di Spade

Durante il flashback possiamo vedere l'altro lato della montagna a forma di punta di freccia. Dal momento che Jon si avvicina alla montagna, arrivando da sud, possiamo dedurre che la creazione degli Estranei si sia svolta a nord della montagna. È molto interessante notare come nel flashback il posto appare il lussureggiante e verdeggiante: migliaia di anni fa il profondo nord era incredibilmente verde.

Perché la regione era così diversa in passato?

Molti fans pensano che questo possa essere collegato alla creazione del Re della Notte (la terra in qualche modo è stata maledetta) o al fatto che gli Estranei portano con loro l'inverno. Anche se non possiamo escludere queste ipotesi, dobbiamo sottolineare che il flashback dei Figli della Foresta mostra avvenimenti accaduti migliaia di anni fa. È anche noto che le stagioni dell'universo del Il Trono di Spade possono durare decenni, quindi è plausibile pensare che le terre più settentrionali fossero verdeggianti in un certo punto della storia del Mondo Conosciuto.

Pubblicità

Inoltre, se il Re della Notte è l'inverno, allora avrebbe senso che l'inverno finisse improvvisamente nel caso della sua morte. Questo tipo di finale con un lieto fine, sembra troppo positivo per George RR Martin, ma è anche vero che ormai la serie televisiva ha preso tutta un altra strada rispetto alle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco.

Perché ne Il Trono di Spade la montagna è importante

Sembra significativo che Jon Snow ed il suo equipaggio si stiano avvicinando al luogo in cui è stato creato il Re della Notte.

Pubblicità

Ciò ci ricorda anche la connessione tra i Figli della Foresta e gli Estranei, che sicuramente avrà un ruolo chiave nella Grande Guerra. Tutti questi indizi sui Figli della Foresta, gli Estranei ed il luogo dove sono stati creati, devono portare a qualcosa di importante. Forse scoprire perché la montagna a forma di punta di freccia è significativa per la storia può essere la chiave per distruggere gli Estranei.

Non dimenticare! Il Trono di Spade, episodio 7x06 dal titolo "Beyond the Wall" andrà in onda in lingua originale, con sottotitoli in italiano, su Sky Atlantic lunedì 21 agosto alle ore 3, ed in replica lo stesso giorno a partire dalle ore 21.15.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto