Sono trascorse quasi due settimane dalla reclusione nella casa più spiata ed amata d'Italia e la pazienza di alcuni concorrenti sembra vacillare pian pianino. Il Grande Fratello ha deciso di far trascorrere una serata nella casa anche agli abitanti di Tristopoli, ma il rientro nella loro dimora non è stato dei migliori.

Simona al centro della lite

Giunti nella casa, Simona Izzo e il resto dei vip dell'area povera, hanno cenato e bevuto insieme agli altri concorrenti. Tra pallavolo, scherzi ed interviste improvvisate i ragazzi hanno movimentato il venerdì sera di Cinecittà. La regista romana, durante una chiacchierata con Cristiano Malgioglio, ha dichiarato di non essere convinta di poter arrivare fino alla fine del reality.

La motivazione principale è legata alla mancanza del marito Ricky Tognazzi e proprio quest'ultimo non avrebbe voluto che la moglie accettasse di partecipare alla trasmissione di Canale 5. Perdendosi nei discorsi, la Izzo ha però confermato di sentirsi un po' la padrona di casa e che ama dare ordini e impartire i compiti da svolgere. Queste parole non sono passate inosservate ed ecco che rientrando nella ormai famosa Tristopoli, Marco Predolin, Luca Onestini e Lorenzo Flaherty hanno accusato la donna di sentirsi una diva e di sminuire loro etichettandoli come degli schiavi.

Non siete dei vip

Se Atene piange, Sparta non ride. Nella casa il cantautore dal ciuffo biondo, parlando con i suoi compagni di avventura ha dichiarato di non considerare Giulia De Lellis, Ivana Mrazova, Ignazio Moser e Jeremias Rodriguez dei vip.

La reazione non è tardata ad arrivare soprattutto dall'ex corteggiatrice di Uomini e donne che ha risposto dicendo che la scelta del cast è stata voluta dagli autori del programma e se loro non avessero avuto le credenziali per poter essere considerati famosi, non avrebbero mai preso parte al reality.

Secondo la nominata della settimana Serena Grandi è errato considerare ed evidenziare la differenza tra chi può essere considerato vip o meno, per il semplice fatto che per entrare dalla porta rossa non bisogna mostrare il curriculum perché al giorno d'oggi ci sono i social che parlano chiaro e, osannando i beniamini, li rendono automaticamente dei personaggi noti dello showbiz.

Il clima nella casa sembra iniziare a surriscaldarsi ed è per questo che nei prossimi giorni ne vedremo delle belle, a partire dal terzo appuntamento di lunedì sera.

Segui la pagina Uomini e Donne
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!