Mercoledì 13 settembre torna su canale 5 ''Squadra Mobile 2- Operazione Mafia Capitale''. Roberto Ardenzi, interpretato da Giorgio Tirabassi, continuerà a dare la caccia all'ex amico e collega Sabatini. Nelle ultime puntate della prima stagione il protagonista di Squadra Mobile aveva infatti scoperto che Claudio era un pericoloso criminale. Quest'ultimo era però riuscito a fuggire insieme alla sua compagna. Ardenzi è convinto che Sabatini sia tornato a Roma e non intende lasciarselo scappare un'altra volta.

Nel frattempo la squadra si dovrà occupare di una nuova indagine: l'operazione Mafia Capitale.

La serie della Taodue ha deciso di prendere spunto dalla realtà e dai fatti recentemente accaduti a Roma. Ardenzi dovrà indagare a fondo e smantellare tutti i criminali coinvolti. Verrà alla luce un sistema di corruzione che coinvolge imprenditori, politici e altri personaggi di potere. Inoltre la Squadra Mobile, nel corso delle puntate, si impegnerà a fondo nelle indagini sui crimini che avvengono quotidianamente nella capitale.

Trama prima puntata

Claudio Sabatini torna a Roma e dovrà risolvere una questione riguardante dei diamanti. L'ex poliziotto aveva 'investito' tutto su di essi ma qualcuno glieli sottrae. Ciò lo porterà inevitabilmente a trovarsi faccia a faccia con il suo amico-nemico Ardenzi.

Continuerà ad essere affrontata la tematica della violenza sulle donne, così come nella prima stagione. Isabella, nella prima serie, si impegnava attivamente per combattere le violenze che avvengono tra le mura domestiche. Era arrivata a picchiare pesantemente un uomo che aveva ucciso la compagna, dopo anni di abusi.

La poliziotta si era lasciata coinvolgere in quanto in passato anch'ella era stata una vittima. Nel corso della prima puntata vedremo l'ispettore indagare su uno stupro. In queste otto puntate dello spin off di Distretto di Polizia le vicende professionali si intrecceranno con quelle personali.

Per la rete del biscione Squadra Mobile 2 potrebbe essere l'occasione giusta per rialzarsi dato che, nella precedente stagione televisiva, molte fiction hanno avuto ascolti molto bassi inducendo la Mediaset a cambiare spesso la programmazione di alcuni prodotti televisivi.

La prima stagione dello spin off di Distretto di Polizia aveva raggiunto i 4 milioni di telespettatori, un numero ottimo rispetto alle fiction dell'ultimo anno.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!