In questo periodo sembra che ogni donna trovi il coraggio di esternare esperienze di abusi sessuali dal cassetto. Sicuramente tra le tante c'è chi se ne approfitta magari per colpire un ex fidanzato o per racimolare qualche indennizzo, ma c'è anche chi sembra sincera come la Yespica che sostiene di essere stata violentata quando aveva 6 anni.

La dichiarazione al Grande Fratello Vip

Aida Yespica, ex ballerina del Bagaglino, è una delle partecipanti del Grande Fratello vip. Durante una sessione del confessionale ha raccontato di un'esperienza avuta quando era molto piccola, sostiene di essere stata violentata sessualmente quando aveva appena 6 anni.

Il passato della Yespica non è dei migliori, la madre della ragazza abbandonò lei e la sorella quando avevano circa 2 anni. Così le due sorelle sono cresciute con il padre che ha cercato di far di tutto per farle crescere bene, facendo in modo che non soffrissero per la mancanza della figura femminile. Così, ora che è diventata una donna famosa, ha deciso di rivelare al mondo che è stata violentata quando aveva circa 6 anni da un uomo "con la gobba", il padre non lo è mai venuto a sapere. La showgirl in lacrime ha confessato tutto davanti le telecamere di canale 5 mentre milioni di spettatori la stavano osservando. Cecilia Rodriguez, un'altra concorrente, dà solidarietà alla Yespica e la ritiene un esempio per tutte le donne.

Nel confessionale però ha parlato anche della sua infanzia e del rapporto con la madre. "Tutti commettiamo errori, era molto giovane" ha detto parlando della madre, "La amo e le voglio dire che sono qui per lei se vuole". Quando le due sorelle sono state abbandonate la madre aveva appena 16 anni, Aida la perdona e la capisce.

Probabilmente in Venezuela, negli anni 80, non c'era molta libertà e molte donne partorivano anche clandestinamente.

Dallo studio la risposta di Signorini

Aida dimostra di essere una donna forte, probabilmente ha deciso di esternare ora questo abuso perché incoraggiata dall'onda di rivelazioni attuali dello stesso genere da parte di personaggi dello spettacolo.

Prima che si passasse a parlare di altro però, Alfonso Signorini, ha voluto ringraziare la showgirl per il coraggio dimostrato. "La tua testimonianza deve essere un esempio per le altre donne. Aida per concludere ha lanciato un appello: "Donne denunciate gli abusi sessuali. Fatelo perché non si tratta di uomini ma bensì di bestie".

Segui la nostra pagina Facebook!