L'attore americano Jim Carrey, negli ultimi tempi, è entrato in una fase di forte cambiamento interiore causato da una intensa Depressione che lo ha portato ad allontanarsi dal mondo dello spettacolo. La sua depressione è stata molto marcata da un fatto che è successo ormai due anni fa ovvero il suicidio della sua ex moglie Cathriona White, morta all'età di 28 anni per abuso di farmaci, della quale morte è stato accusato l'attore. Questo fatto insieme ad altre cause lo ha fatto entrare in un tunnel buio senza alcun spiraglio di via d'uscita portando l'attore a rimettere in discussione la sua intera visione della vita e la sua intera carriera.

Jim Carrey come lo conosciamo

L'attore ha influenzato molto il cinema comico creando una comicità tutta sua basata sulla semplicità dei comportamenti demenziali, il tutto guidato da una sottile linea intellettuale rendendo i suoi film non solo comici ma anche molto interessanti e stravaganti. Come non citare alcune delle sue commedie più celebri come Una Settimana Da Dio, Scemo & Più Scemo, Ace Ventura - L'Acchiappanimali, The Mask - Da Zero A Mito; oppure film più drammatici come The Thruman Show, Number 23, The Majestic. E' sempre stato molto stravagante come attore, sempre con il sorriso stampato e sempre pronto a far ridere il prossimo.

Il cambiamento

Recentemente la depressione lo ha portato ad un allontanamento dalle sue radici cinematografiche criticando anche alcune sue parti in alcuni film; attraversando questa fase egli è entrato in una situazione molto delicata della sua vita, definita da lui stesso "esperimento esistenziale".

Jim si sta accorgendo di molte cose, sta letteralmente rivalutando il suo pensiero, la sua vita e i suoi comportamenti passati, compresi anche alcuni suoi lavori cinematografici. E' entrato in una fase a livello spirituale che lo sta cambiando. E non si sa se effettivamente lo rivedremo all'opera come lo abbiamo sempre visto e apprezzato.

Di recente l'attore è stato intervistato da una giornalista di E-News durante la New York Fashion Week rilasciando una non proprio simpatica dichiarazione. Infatti Jim alle domande risponde in modo delirante, apparendo quasi fuori di sè, lasciando l'intervistatrice perplessa e in difficoltà nel continuare l'intervista, dichiarando:

"Niente di tutto questo ha senso.

Stavo cercando la cosa più insignificante a cui unirmi, ed eccomi qui"

"Io non esisto. Ci sono semplicemente cose che accadono. Non è il nostro mondo. Noi non abbiamo importanza"

Senza dubbio sono delle affermazioni non proprio comuni ed è evidente che l'attore non sia più lo stesso.

La luce fuori dal tunnel

Oggi l’attore si dichiara fuori dal tunnel della depressione, ritenendo addirittura di essere «qualche volta felice». Egli ha dichiarato "A questo punto della mia vita, non soffro più di depressione. Non ho più esperienze di depressione. Le ho avute per anni, ma ora, quando piove, piove, ma non rimane. Non rimane più abbastanza a lungo da immergermi e annegarmi".

Questa affermazione dovrebbe tranquillizzare i fan e darebbe anche un po' di sostegno nella speranza di rivedere l'attore all'opera come una volta.

Segui la nostra pagina Facebook!