La famiglia Rodriguez si è riunita per fare una grande sorpresa ai fan. E' stato il giornalista Gabriele Parpiglia a rivelare qualche dettaglio sui desideri di Belen, Cecilia e Jeremias. Si tratta di una sorpresa che il noto settimanale di Gossip di Chi sta organizzando da una settimane. I Rodriguez hanno parlato dei desideri che vorrebbero realizzare nel futuro e di quello che vorrebbero trovare sotto l'albero di Natale. Nello specifico, Cecilia e Jeremias vorrebbero diventare genitori. Infatti, entrambi sono felicemente fidanzati e pensano che questo sia il momento e l'età giusta per mettere su famiglia.

Cecilia è sicura di aver trovato l'uomo giusto con cui realizzare questo sogno. Per quanto riguarda Moser, sembra aver deciso di porre fine alla vita da playboy per mettere finalmente la testa a posto.

Cecilia, Jeremias e il sogno di diventare genitori

Dopo il fidanzamento ufficiale con Ignazio Moser, Cecilia Rodriguez vorrebbe compiere un ulteriore passo nella sua vita: quello diventare madre per la prima volta. "Per Natale vorrei diventare mamma e non scherzo! Ho l'età giusta e ho trovato l'uomo giusto, va bene così" ha dichiarato la sorella minore di Belen. Anche Jeremias ha stupito tutti i suoi fan dicendo: "Per Natale avrei un solo desiderio da chiedere: vorrei riuscire a diventare un buon papà.

Per me tutto il resto non conta. Della fama e dei soldi non me ne frega niente". Per di più, il sudamericano ha ammesso, che qualora sua sorella Cecilia dovesse diventare mamma, sarebbe molto felice.

Belen: "Vorrei una legge che punisse chiunque utilizzi violenza contro le donne"

Anche Belen Rodriguez ha dei desideri da realizzare per Natale.

Nel corso in un'intervista, la showgirl argentina ha affermato: "Vorrei dire basta al gossip sulla mia vita. Non vorrei più avere paparazzi intorno quando sono in giro con mio figlio Santiago". Inoltre, la conduttrice di Tu si que vales ha espresso di voler aiutare le donne dichiarando: "Vorrei che ci fosse una legge che punisse chiunque utilizzi violenza, fisica, verbale e psicologica contro le donne.

Una legge rigida, rapida e irremovibile". Le continue critiche e polemiche che le vengono rivolte sui social network e sulle riviste le provocano molta sofferenza e dolore. "Ma dov'è la legge? - ha aggiunto la sorella maggiore dei Rodriguez - ho denunciato mille volte per la pellicola sul web di quando ero minorenne ed è ancora lì. Che orrore!".