La popolare attrice Serena Grandi, tornata alla ribalta delle scene per via della sua partecipazione all'ultima edizione del Grande Fratello Vip, è stata rinviata a giudizio per bancarotta a causa del fallimento del suo ristorante 'La Locanda di Miranda'. In seguito alla situazione debitoria, l'attrice rischia anche il pignoramento della sua abitazione.

La vicenda giudiziaria e le accuse rivolte alla Grandi

Nonostante il ritorno al mondo dello spettacolo grazie alla partecipazione dell'edizione 2017 del GFV, gli ultimi mesi non hanno certo costituito un momento roseo per l'attrice Serena Grandi.

A partire dal 2013, la Grandi fu rappresentante legale della società Donna Serena srl, la quale si occupava della gestione del ristorante della stessa attrice 'La Locanda di Miranda'.

Dopo alcuni mesi di attività, alcuni dipendenti del ristorante cominciarono ad accusare l'attrice di non erogare loro gli stipendi, situazione che nel giro di due anni portò il locale al fallimento. La Grandi in seguito alla chiusura del ristorante avvenuta nel 2015, consegnò i libri in tribunale per la dichiarazione fallimentare.

Ma durante questa operazione, la Grandi viene accusata di aver abusato della sua posizione di rappresentante legale, al fine di sottrarre dal locale varie suppellettili e di essere riuscita a venire in possesso di libri contabili e di atti legali vari relativi all'economia del locale che, secondo i giudici, non furono consegnati in tribunale.

Il rinvio a giudizio

In seguito alle accuse rivolte dai giudici all'attrice, Serena Grandi viene così rinviata a giudizio per bancarotta dal Tribunale di Rimini, nel quale subirà un regolare processo che avrà inizio il 12 giugno 2018.

Ma il processo non è l'unica grana dell'attrice. La Grandi rischia infatti il pignoramento della sua abitazione per l'insolvenza dei diversi debiti.

Serena Grandi si difende

Serena Grandi si difende dichiarando pubblicamente che quanto ha preso dal locale sono oggetti di sua proprietà. In sostanza, stando alla difesa della Grandi, i giudici avrebbero commesso un errore accusandola di furto di oggetti che in realtà le appartengono.

In quanto ai debiti, l'attrice dichiara di essere consapevole di non averli onorati, ma che sicuramente con un po' più di tempo a disposizione, lo avrebbe sicuramente fatto, proprio con i proventi derivanti dalla sua partecipazione al Grande Fratello ed alle numerose ospitate televisive che l'attrice sta ottenendo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto