Ennesimo tentativo per dare vita a un Reboot di "streghe", storica serie andata in onda dal 1998 al 2006, che ha visto come protagoniste tre sorelle (Prue, Piper e Phoebe Halliwell) che scoprono di essere streghe: da quel momento dovranno combattere le forze del male. Ad interpretare le sorelle furono le attrici Shannen Doherty (Prue), Holly Marie Combs (Piper) e Alyssa Milano (Phoebe). Alla fine tella terza stagione vediamo la morte del personaggio di Prue e l'entrata in scena di una nuova sorella, sconosciuta alle Halliwell, Paige Matthews, interpretata dall'attrice Rose McGowan.

Nonostante le numerose polemiche scatenate l'emittente americana CW continua il suo progetto, che questa volta sta prendendo forma sempre di più (già l'anno scorso si era parlato di un prequel ambientato negli anni '70, ma alla fine è stato messo da parte) e le riprese avranno inizio tra marzo e aprile: tra il 19 e il 4 il cast andrà a Vancouver (Canada) per girare l'episodio pilota della nuova serie.

A differenza di quella originale, non sarà ambientata negli anni '70 ma ai giorni nostri:le protagoniste saranno Macy, Mel e Madison Pruitt. Macy avrà tra 25 e 30 anni, sarà appassionata di scienze, brillante e spiritosa. Sarà dottoranda di ricerca in fisica quantistica, pronta ad andare a convivere col fidanzato Galwin a Hiltawine (Michigan) per lavorare nel laboratorio universitario locale. Com'è stato per Page anche lei sente di essere sorella di Mel e Madison. Ad oggi sappiamo i volti di chi darà vita a due delle sorelle Pruitt: Melodie Diaz sarà la sorella di mezzo Mel, tra i 23 e 26 anni di età, omosessuale e grande attivista. A seguito di un tragico incidente e il lutto che ne seguirà, Mel si sentirà arrabbiata, sconfitta, trascurata e persino violenta: arriverà ad allontanare anche chi potrà aiutarla, compresa la sua fidanzata, il detective Joo Jin.

Il suo potere sarà quello di fermare il tempo (com'era per Piper Halliwell nella serie originale) mentre l'attrice Sarah Jeffery interpreterà la sorella più piccola Madison Pruitt di circa 18 anni.

Madison sarà una matricola del college, un'atleta divisa tra il pilates e gli allenamenti da Cheerleader. A differenza di sua sorella Mel, femminista accanita, Madison vorrà adattarsi, passare inosservata e non essere un'outsider: si avvicinerà alla stregoneria solo per entrare in una confraternita: quando scopre di essere veramente una strega (avrà il potere di leggere la mente delle persone) ne sarà terrorizzata.

Polemiche non solo tra i fans, ma anche il cast originale si infervora

Non solo i fan hanno sollevato polemiche su questo Reboot di "Streghe": anche le attrici del cast originale hanno dichiarato le loro perplessità con toni decisamente infuocati. A dichiarare il proprio disappunto con un tono decisamente amareggiato è stata soprattutto Holly Marie Combs (Alias Piper) che su Twitter ha palesemente dichiarato: "Le cose stanno così.

A meno che non ci chiediate di riscriverlo settimana dopo settimana come ha fatto Brad Kern non provate neanche a sfruttare il nostro duro lavoro per ottenere soldi e successo. Charmed appartiene a noi quattro, alla nostra grande quantità d'autori, alla troupe e prima ancora ai fan. Per essere chiari, non riuscirete ad ingannare il pubblico con un titolo o marchio. Quindi ciao!".

"Penso di aver reso abbondantemente chiaro che ho alcuni problemi con il Reboot. La CW che include un personaggio lesbico non è uno di questi. Ma ora che siamo sull'argomento. Definirlo un "colpo di scena" in una versione di marketing è un errore e fa parte di un problema più grande di troppi reboots. (1)".

Insomma possiamo dire che questo progetto non sia stato proprio digerito: il legame con la prima serie di "Streghe" è troppo forte e l'idea di vedere un'altra storia con personaggi nuovi è inconcepibile, soprattutto per i numerosi fan affezionati al trio originale. Questo nuovo trio sarà un successo o un fallimento? Non ci resta che aspettare.