Annalisa, in gara al 68° Festival di Sanremo [VIDEO]si racconta alla sala stampa con le sue paure e soprattutto la sua grinta.

Annalisa è cresciuta molto in questi anni, dal suo esordio ad Amici ad oggi ha avuto un gran cambiamento, già due anni fa era chiaro un cambiamento positivo sia nella scrittura che professionale: la cantante ha rivelato che cerca sempre di fare sempre ciò che la rappresenta senza pensarci troppo, sta crescendo e quindi desidera che la sua musica la rappresenti in pieno, compreso il suo cambiamento. Questo è un momento bello, si sente più forte, più sicura di se stessa, più donna e meno preoccupata di ciò che pensano gli altri.

Quarta volta a Sanremo: dalla prima volta ad ora si sente più sicura ma al tempo stesso sembra sia sempre sia la prima volta. E' una grande occasione ed un'emozione unica, ogni volta riesce ad imparare qualcosa, l'energia che regala quel palco è sempre incredibile e diversa. Anche se più grande e consapevole è sempre tutto nuovo e non si impara mai. La cantante si dichiara favorevole al cambiamento (voluto dal direttore artistico Claudio Baglioni) riguardo alla cancellazione delle eliminazioni, perché da la possibilità a tutti di cantare tutte le serate. Il suo duetto durante il festival sarà con Michele Bravi, lo ritiene fantastico e sta molto bene con lui: ama tantissimo la sua voce ed il suo modo di essere: stare bene sul palco è la cosa fondamentale e con lui c'è molto feeling.

Michele impreziosirà il brano con la sua voce, sarà cantata così com'è insieme: lui canterà i momenti più intensi e bassi e lei le parti più alti.

Il cambiamento che l'ha portata a 'Bye Bye'

Annalisa dichiara che questo brano è un brano di rinascita: si è accorta di essere arrivata alla fine di un ciclo [VIDEO], di una fase e si è riscoperta diversa. Ha cominciato a cambiare modo di pensare e di parlare anche semplicemente guardando le vecchie foto di Instagram, si è resa conto in breve tempo di aver fatto un grande cambiamento interiore ed esteriore e si sente molto più matura e cambiata, ha scoperto delle cose di se stessa che la rendono molto felice. Ogni cosa che le capita cerca di sfruttarla per essere migliore. Il cambiamento è generale ed un po' su tutto: inizia da dentro ma si sente l'esigenza di mostrarlo anche fuori. Che è anche la base del suo nuovo progetto musicale: "Bye Bye". E' un saluto grato a tutto ciò ha vissuto, con chi l'ha vissuto ed è un momento di partenza. Il disco contiene 13 canzoni e la tematica è proprio quella della rinascita, di un nuovo inizio.

Ci sono tanti capitoli di questo cambiamento nel disco che ha sentito così tanto in questo periodo e li ha voluti raccontare.

Riguardando indietro il suo percorso ad Amici, vede un'Annalisa impaurita, troppo pensierosa nel dire ciò che pensa. Se potesse le direbbe di buttarsi e di dire ciò che pensa e di temporeggiare meno nel fare le cose e di avere meno paura di sbagliare.

Un suo sogno è cantare qualcosa in inglese, ma per ora pensa al disco in uscita, per il futuro c'è tempo di pensarci. Le viene detto che la vedrebbero bene con Sting e lei scherzando risponde: "Anche io mi vedrei molto bene con Sting".