Massimo Boldi, ospite nel salotto di Domenica Live, è tornato a parlare della sua vita con una rivelazione clamorosa sui diverbi avuti in passato con De Sica.

"Eravamo d'accordo su tutto"

Incalzato dalla D'Urso [VIDEO], l'attore comico milanese è tornato a parlare del suo vecchio partner cinematografico Christian De Sica. In particolare alla domanda "Ma quindi erano veri quei litigi?", Boldi ha risposto "Assolutamente no. Abbiamo scherzato per 15 anni, io e Christian ci eravamo messi d'accordo su tutto. Non abbiamo mai avuto un diverbio".

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Barbara D'Urso

Subito dopo queste parole, la Barbara nazionale ha rincalzato "Dai non ci prendere in giro, erano vere quelle notizie no?" ma la risposta è stata sempre la stessa " Era tutto uno scherzo, lo giuro, se non ci credi puoi chiamare Christian e vedrai che ti conferma tutto".

Insomma il duo che ha reso 'grandi' i cinepanettoni pare abbia scherzato alle nostre spalle, anzi, pare che questo sia l'anno giusto per rivederli insieme sul grande schermo. Boldi ha lasciato intendere che è già al lavoro con De Sica per trovare un'idea per un possibile prossimo film. Una notizia che certamente ha fatto felici i tanti nostalgici della coppia.

Sarà vero?

In molti non credono alla versione riferita da Boldi a DomenicaLive. I toni usati negli anni passati sono stati troppo forti per essere una messa in scena. Minacce di querela [VIDEO] in primis, Boldi aveva accusato duramente De Sica, lo aveva definito succube della moglie Silvia, a causa sua (di Silvia Verdone) il marito non era andato al funerale della moglie di Boldi. Quest'ultimo aveva addirittura detto di aver prestato soldi all'amico, soldi che non gli sarebbero mai stati restituiti.

Insomma tanto, troppo materiale e troppe questioni personali, spiattellate tra interviste tv e giornali, anni di gelo tra i due che sembravano tutto tranne che uno scherzo.

Quasi certamente le parole del 'cipollino' sono state dettate dalla volontà di mettere una pietra sopra al passato e di non volerci ritornare mai più. Ora non ci resta che attendere... forse uscirà un ultimo film insieme, forse no... L'unica certezza è la pace ritrovata e la volontà di lavorare nuovamente insieme. Volenti o nolenti il sodalizio Boldi-De Sica ha reso immortale il genere dei cinepanettoni, un genere di film rupudiato da molti ma amato da altrettanti. Gli incassi registrati negli anni sono sotto gli occhi di tutti e sono sintomo di una comicità che ha fatto storia. Non resta che attendere le prossime mosse e vedere quale sarà la risposta del pubblico.