La neve a Roma ha creato disagi anche per il palinsesto televisivo del 26 febbraio. Alcuni programmi Rai infatti sono andati in onda senza pubblico, mentre altri sono stati costretti a mandare una replica. La neve a Roma [VIDEO] quindi ha creato disagi non solo per la viabilità ma anche per alcuni programmi televisivi. La maggior parte dei Programmi RAI che vanno in onda dagli studi di Via Teulada hanno subito dei grossi disagi proprio a causa del maltempo e addirittura alcuna non sono andati in onda.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Anticipazioni Tv

I disagi che la neve ha creato alla città di Roma sono noti a tutti, ma bisogna precisare che si tratta di eventi eccezionali e che per questo motivo la stessa città e i suoi cittadini non sono attrezzati nel modo giusto per affrontarli.

Il risultato è stato che buona parte delle persone oggi non è riuscita a raggiungere il proprio luogo di lavoro e tra questi ci sono anche coloro che lavorano in Rai.

Gli studi Rai senza conduttori

Dopo la lunga notte di nevicata che ha interessato la città di Roma, nelle prime ore della mattina del 26 febbraio è stato quasi impossibile raggiungere gli studi Rai di Via Teulada. Insomma, alcuni programmi della Rai si sono fermati proprio per la neve a Roma. Tra questi ci sono I Fatti Vostri su Rai 2 e La prova del cuoco su Rai 1. L’annuncio della cancellazione dei programmi è arrivato su Twitter, ma ovviamente si sono fatti sentire anche i conduttori attraverso i propri profili ufficiali sui social.

Giancarlo Magalli in merito alla cancellazione de I Fatti Vostri su Rai 2 ha fatto sapere che a causa del maltempo nessuno, compreso i tecnici, è riuscito a raggiungere gli studi Rai situati in via Teulada a Roma.

La rete quindi ha deciso di mandare in onda una replica di altri programmi, ma i telespettatori non hanno proprio gradito tale decisione.

La stessa sorte è toccata ad Antonella Clerici che non è riuscita ad andare in onda con La Prova del Cuoco su Rai 1. E’ stata la stessa conduttrice ad annunciare la notizia su Twitter dove ha pubblicato un video con il suo cane nella neve. Sempre su Rai 1 anche Elisa Isoardi si è vista costretta a rinunciare ad andare in onda con un nuovo appuntamento di Buono a Sapersi. Insomma, la Rai ha proposto ai propri telespettatori una serie di repliche.

Studi televisivi senza pubblico

La difficoltà a raggiungere gli studi Rai di via Teulada non è stata riscontrata solo dai conduttori, ma anche ai tecnici, agli autori e a tutti color che partecipano come pubblico. Alcune trasmissioni infatti sono andate in onda con un certo ritardo ma praticamente hanno affrontato la diretta senza pubblico in studio.

La stessa sorte è toccata ad Agorà su Rai 3 che non solo è iniziato in ritardo ma era senza pubblico in studio, lo ha spiegato la conduttrice Serena Bortone: il loro ritardo rispetto all’orario di inizio è stato causato dalla neve a Roma che ha reso complicato raggiungere gli studi di Via Teulada.

Anche Storie Italiane è andato in onda senza pubblico in studio.

La polemica dei telespettatori

La decisione della Rai di annullare la messa in onda di alcuni programmi [VIDEO] durante la mattinata del 26 febbraio ha suscitato una grande polemica tra i telespettatori. Alcuni infatti hanno subito espresso in rete il proprio malumore accusando l’azienda di non avere alcuni rispetto nei confronti di tutti coloro che pagano il canone. Altri invece sottolineano che la città di Roma è stata bloccata solo da pochi centimetri di neve.

Intanto è necessario ricordare che dietro ad un programma televisivo si nasconde il lavoro di centinaia di persone. Oltre al conduttore che presta il proprio volto ci sono anche tecnici, costumisti, truccatrici, autori, ospiti, pubblico. Insomma ci sono centinaia e centinaia di persone che ogni giorno devono raggiungere il proprio luogo di lavoro. Oggi però sono state veramente tante le persone che si sono viste costrette a rinunciare a muoversi di casa per andare a lavorare perché le strade della propria città erano impraticabili.