Inizia oggi il 68° Festival della canzone italiana, con la consueta diretta Rai e tutto il clamore di sempre. Maestro delle cerimonie il grande Claudio Baglioni.

Sessantotto anni di passione: e la musica?

Perché Sanremo è Sanremo”, recitava uno slogan Rai di anni fa. Non c’è che dire: dal 1951 Sanremo incanta, appassiona, fa tendenza e fa soprattutto discutere. Immancabili ogni anno i dibattiti su soubrette, vestiti, tatuaggi intimi, comici politicizzati, proteste più o meno eclatanti, scivoloni e gaffe di conduttori. Ogni italiano, in Italia o all'estero, ricorda almeno una canzone, un episodio, un’edizione in particolare.

Anche l'anticonformista più duro e puro, che fa finta di non saperne nulla mentre ridacchia sul destino dei Jalisse.

I conduttori

La sessantottesima edizione del Festival della Canzone Italiana verrà condotta da Claudio Baglioni, che ne è anche direttore artistico. Ad affiancarlo sul palco dell’Ariston, alla sua seconda esperienza come co-conduttrice, la bella Michelle Hunziker, 41 anni, e l’attore Pierfrancesco Favino, 49.

Affidato a Sergio Assisi e Melissa Greta Marchetto il Primafestival dalla Sala Birbissi del Casinò di Sanremo, mentre Edoardo Leo condurrà una versione in stile night club del Dopofestival dal Teatro del Casinò.

La gara

La novità più grande è nell’abolizione delle eliminazioni: martedì i 20 campioni canteranno tutti, mentre ognuna delle due sere successive si esibiranno 10 di loro, assieme a 4 giovani.

Venerdì invece i campioni interpreteranno il proprio brano assieme ad un artista ospite, mentre i giovani potrebbero esibirsi o in una versione ridotta dei propri brani o anch’essi con un ospite. Infine, tenendo conto di televoto, giuria sala stampa e giuria degli esperti, verranno decretati i vincitori.

I cantanti: Pausini a rischio

Un’edizione eclettica come non se ne vedevano, forse, dai tempi della Carrà: se l’edizione 2001 poteva contare con Elisa, Subsonica, Quintorigo accanto ai nomi classici come Giorgia o Anna Oxa, quest’anno agli habitués Riccardo Fogli (assieme a Francesco Facchinetti), Red Canzian, Nina Zilli e Max Gazzè, anche nomi di nicchia come Lo Stato Sociale, Mario Biondi, Pacifico, nonché i redivivi Le Vibrazioni.

Ognuno dei big sarà poi affiancato da uno degli ospiti nella serata di venerdì

Tra i giovani pure un certo Lorenzo Baglioni, curioso caso di omonimia ma nemmeno lontanamente imparentato con l'interprete di Piccolo Grande Amore.

Preoccupano non poco le condizioni di Laura Pausini, che a poco più di 24 ore dal via annuncia dai social di essere preda di una laringite.

I campioni e i loro brani

  • Annalisa - Il mondo prima di te Ospite: Michele Bravi
  • Decibel - Lettera dal duca Ospite: Midge Ure
  • Diodato e Roy Paci - Adesso Ospite: Ghemon
  • Elio e le Storie Tese - Arrivedorci Ospiti: Neri per Caso
  • Enzo Avitabile&Peppe Servillo - Il coraggio di ogni giorno Ospiti: Daby Touré & Avion Travel
  • Ermal Meta e Fabrizio Moro - Non mi avete fatto niente Ospite: Simone Cristicchi
  • Giovanni Caccamo - Eterno Ospite: Arisa
  • Le Vibrazioni - Così sbagliato Ospite: Skin
  • Lo Stato Sociale - Una vita in vacanza Ospiti: Piccolo Coro dell’Antoniano & Paolo Rossi
  • Luca Barbarossa - Passame er sale Ospite: Anna Foglietta
  • Mario Biondi - Rivederti Ospiti: Ana Carolina & Daniel Jobim
  • Max Gazzè - La leggenda di Cristalda e Pizzomunno Ospiti: Rita Marcotulli e Roberto Gatto
  • Nina Zilli - Senza appartenere Ospite: Sergio Cammariere
  • Noemi - Non smettere mai di cercarmi Ospite: Paola Turci
  • Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico - Imparare ad amarsi Ospite: Alessandro Preziosi
  • Red Canzian - Ognuno ha il suo racconto Ospite: Marco Masini
  • Renzo Rubino - Custodire Ospite: Serena Rossi
  • Roby Facchinetti e Riccardo Fogli - Il segreto del tempo Ospite:Giusy Ferreri
  • Ron - Almeno Pensami Ospite: Alice
  • The Kolors - Frida (Mai, mai, mai) Ospiti: Tullio De Piscopo & Enrico Niglotti

Le nuove proposte

  • Alice Caioli - Specchi rotti
  • Eva - Cosa ti salverà
  • Giulia Casieri - Come stai
  • Leonardo Monteiro - Bianca
  • Lorenzo Baglioni - Il congiuntivo
  • Mirkoeilcane - Stiamo tutti bene
  • Mudimbi - Il mago
  • Ultimo - Il ballo delle incertezze

Gli ospiti

Anche per quanto riguarda gli ospiti ci troviamo una lista piuttosto eclettica, con nomi assolutamente pop – Biagio Antonacci, Gianni Morandi, Laura Pausini, Il Volo – affiancati ad artisti non proprio mainstream ai giorni nostri – James Taylor, Sting, Gianna Nannini.

Passi per il necessario pastone che ci troveremo con Panariello – non a caso lo standard più basso della scala dell’ilarità di Maccio Capatonda – e per Antonella Clerici, fischiatissima conduttrice nel 2010, ma per lo meno ci si trova Fiorello già ospite alla prima sera. Erede assoluto di Mike, evidentemente costa troppo per la Rai.

  • Sting con Shaggy
  • James Tay lor
  • Fiorello
  • Laura Pausini
  • Gianni Morandi
  • Negramaro
  • Biagio Antonacci
  • Antonella Clerici
  • Giorgio Panariello
  • Nino Frassica
  • Gino Paoli & Danilo Rea
  • Nek, Max Pezzali & Francesco Renga
  • Gianna Nannini
  • Franca Leosini
  • Giorgia
  • Cast del film A casa tutti bene
  • Il Volo
  • Piero Pelù

La giuria di esperti

Sono otto e celeberrimi i nomi della giuria di esperti del 68° Festival della Canzone Italiana a Sanremo.

Il gruppo di giudici contribuirà a decretare i vincitori all’Ariston a partire dalla quarta serata. Presidente della Giuria sarà il cantante Pino Donaggio (Io che non vivo). La Giuria conta anche con il contributo di due maestri, Giovanni Allevi e Mirca Rosciani. l’attrice Serena Autieri, l’eclettico giornalista del Fatto Quotidiano Andrea Scanzi – fan sfegatato di Roger Waters – la presentatrice Milly Carlucci. Completano poi il quadro il regista Gabriele Muccino (Sette Anime, La Ricerca della Felicità) e l’attore Rocco Papaleo, già co-presentatore dell’edizione 20XX presentata da Gianni Morandi.

Non tutti esattamente esperti di musica, ma che ci lasciano ben sperare per un’edizione che si propone, a detta del direttore artistico, di riportare i linguaggi la musica al centro in tutti i suoi linguaggi, in particolar modo nei testi e nelle parole.

Sicuramente un obiettivo arduo, che Baglioni si pone dall’alto dei suoi oltre 50 anni di carriera.

DoveComeQuando - Dove seguire il Festival di Sanremo

Il Festival di Sanremo parte martedì 6 febbraio e si conclude sabato 10. Raiuno trasmetterà in diretta dal teatro Ariston dalle 20:45, così come Raiplay per lo streaming e Radiodue per le frequenze FM. Dai social si potrà accompagnare lo svolgersi degli eventi da Facebook, Instagram, Twitter e Snapchat.

C’è da sperare, come Baglioni, che si torni a mettere al centro la canzone, tralasciando i pettegolezzi, le polemiche, i vestiti e i tatuaggi che troppo a lungo hanno rubato la scena alla vera protagonista della quermesse canora della città dei fiori.